Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 mese fa

perchè i partiti ambientalisti sono quasi tutti di sinistra?

Quasi in tutta Europa i partiti "verdi" sono succorsali dei partiti di sinistra, e non si capisce perchè un'ambientalista debba automaticamente accodarsi alle politiche di sinistra (sopratutto laiciste e mondialiste). Vorrei ricordare che già ad inizio '900 i primi movimenti ambientalisti erano nati sia in ambito cattolico col "ruralismo" che in quelli legati al movimento volkish in Germania (anche se purtroppo neopagani e poi filo-nazisti). Ricordo che in Italia fra i primi gruppi ambientalisti ci fu Fare Verde legato alla corrente rautiana del MSI, e penso che oggi essere conservatori significhi anche mettere in discussione la crescente urbanizzazione sfrenata all'insegna del globalismo ben vista da certa sinistra "liberal", e rivalutari i valori comunitari anti-individualisti presenti ancora nei borghi e nelle vallate.

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    In Spagna, dove a livello nazionale i partiti verdi sembrano non contare nulla ma a livello locale sono molto importanti, sono diventati i promotori di un importante iniziativa che sta avendo molto successo. Si è incominciato a costruire a blocchi formati da quadrati di 9 case, dentro questi blocchi c'è un limite di 10 km orari, quindi si sfavorisce l'uso della macchina, quindi si riaprono i mercatini, la gente si riprende le strade, l'economia locale fiorisce e l'inquinamento cala. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.