Consiglio sul mio futuro? Università ?

Ciao a tutti, vi scrivo per chiedervi un consiglio. Frequento il secondo anno di scienze della formazione primaria, ma sto già pensando a quando mi laureerò per iniziare un nuovo percorso di studi, che sarà o dietistica o logopedia. So bene che professioni sanitarie e scienze della formazione sono indirizzi ben diversi, ma il mio sogno è laurearmi in entrambi. 

Ora vi chiedo: secondo voi è possibile?

C’è qualcuno che ha frequentato dietistica o logopedia ? Come sono come corsi di laurea? E soprattutto,come vi siete preparate/i al test d’ingresso? Grazie a tutti per le risposte :)

3 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    In realtà i logopedisti e le insegnanti devono lavorare insieme in molti casi, probabilmente non hai ancora studiato psicologia/pedagogia della disabilità. Per esempio, già con un DSA c'è bisogno del logopedista, quindi indubbiamente ti consiglierei logopedia. Anche se ad essere sincera, e non voglio demoralizzarti (perché aver voglia di studiare e formarsi è bellissimo), ma arrivata al quinto anno non so se davvero vorrai ancora vedere libri ed esami... parola di una laureata in sfp :D comunque in bocca al lupo per tutto!

  • 1 mese fa

    Altamente sconsigliato. 

    La Laurea in Scienze della formazione ti permette di fare un solo tipo di lavoro, cioè quello di insegnante nelle scuole primarie. 

    Similmente, la laurea in Dietistica e Logopedia non solo sono distanti dal tuo attuale percorso di studi, ma anche tra di loro. 

    Aggiungo poi un'altra roba: la gente deve finire quanto prima gli studi, ci sono dottori di ricerca a spasso e tu punti a collezionare dei titoli che neanche garantiscono un lavoro immediato? Non puoi nemmeno pensare di poter fare esperienza in un dato settore, dato che una cosa esclude l'altra. Come dire: dopo Lettere vado a fare Ingegneria. Sarebbe ben diverso se dopo Scienze della formazione intendessi laurearti in Scienze dell'educazione o in qualsiasi altra cosa che possa essere un minimo attinente. 

    Se poi sei di buonissima famiglia e puoi permetterti il lusso di passare ancora una valanga di anni stipendiata dalla medesima, fai pure. Sappi, comunque sia, che il mondo del lavoro può apprezzare chi ha più titoli accademici, ma assume in base all'esperienza e alle attitudini professionali. 

  • 1 mese fa

    di solito fanno tutti il contrario,ossia prima logopedia e poi la laurea in scienze della formazione

    perché? semplicemente è impossibile fare logopedia con frequenza obbligatoria a lezioni e tirocinio annuale e nel frattempo lavorare

    se poi ha intenzione di continuare fino ai 30 a studiare e basta allora ok

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.