anna ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 4 sett fa

Aiutoooo latino !!! 10 punti al migliore . Grazie mille ?

Il supplizio di Tantalo

Tantalus, Phrygum aut Lydiorum rex, magnis divitii inter homines praeclarus diis deabusque carus erat. Sa epe ideo ("perciò") luppiter, deorum pater, Tantălum senem in Olympum convocabat et ad Superorum epülas iadmittebat. Tantälus autem lovis deumque consilia in Olympo audivit atque in terra hominibus divulgavit: praeterča nectăr et ambrosiam furto subduxit. Propter tantal sceléra Iuppiter Tantálum ex Olympo expülit et in inferos demisit et duris suppliciis punivit: in stagno in aeterno stetit, sed siti cruciatus est; nam, cum os ad aquam movebat, aqua subito recedebat. Praeterša arböres cum multis pomis ante Tantălum pendebant, sed cum Tantálus brachium tollebat, venti ramos cum pomis ad caelum extollebant. Ideo Tantalus in palude Stygia siti fameque excruciabatur.

1 risposta

Classificazione
  • 4 sett fa

    Tantalo, re dei Frigi o dei Lidi, era famosissimo fra gli uomini per le sue grandi ricchezze ed era caro agli dei e alle dee. Spesso perciò Giove, padre degli dei, mandava a chiamare il vecchio Tantalo sull'Olimpo e lo ammetteva ai banchetti degli dei celesti. Tantalo però udì i progetti di Giove e degli dei sull'Olimpo e li divulgò agli uomini sulla terra: inoltre sottrasse col furto il nettare e l'ambrosia. A causa di crimini così grandi, Giove scacciò Tantalo dall'Olimpo e lo scagliò negli Inferi e lo punì con duri supplizi: stava in eterno in uno stagno, ma era tormentato dalla sete; infatti, quando avvicinava il volto all'acqua, l'acqua immediatamente si ritirava. Inoltre pendevano dinanzi a Tantalo alberi con molti frutti, ma quando Tantalo levava il braccio, i venti sollevavano al cielo i rami con i frutti. Perciò Tantalo nella palude Stigia era tormentato dalla sete e dalla fame.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.