Cosa comporta prendere un cane?

Ho sempre avuto gatti, ma pensavo di prendere anche un cucciolo di cane.

Prima, però, volevo sapere i "problemi" che comporta avere un cane (a parte insegnarli a farla fuori casa), poi volevo sapere se é molto impegnativo crescere ed educare un cane. Raccontatemi un po' la vita con un cane 

Aggiornamento:

Prenderei un dobermann e seguirei un corso di addestramento

Aggiornamento 2:

nur: la domanda forse è posta male, ma pensavo che avendo premesso che mi occupo da sempre di animali, avessi un grande amore per TUTTI gli animali 

Aggiornamento 3:

tutti parlano del bello di avere un cane, queste cose le so, volevo sapere il rovescio della medaglia 

Aggiornamento 4:

Starebbe sempre in casa, vicino a me con i miei gatti, lo porterei spesso fuori e farei varie attività. Starebbe solo le 8 orette di lavoro, ma il resto del tempo starei praticamente sempre insieme a lui/lei

Aggiornamento 5:

So che non basta l’amore, nemmeno con i gatti basta, intendevo che lo prendo gli darò tutto e faró sacrifici. Vivo sola e me ne occuperei io 

2 risposte

Classificazione
  • nur
    Lv 6
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    se pensi che il problema sia che un essere vivente debba fare un bisogno fisiologico, parti male.

    Ripeto: leggi, leggi, leggi, vai sui siti dedicati alla cinofilia (tipresentoilcane è ottimo), leggi libri di educazione e libri sul dobermann, poi forse sarai pronto.

    Sei troppo impreparato per averne uno, soprattutto della razza che hai scelto.

    Il cane a seconda della razza (se parliamo di cani di razza) e dell'esigenze del singolo deve uscire da adulto 3 volte al giorno, ma non solo per sporcare, i bisogni per loro sono un mezzo di comuncazione e chiunque obblighi un cane, anche se pesa 2kg, a farla sulle traverse in casa, compie un maltrattamento etologico. Da piccoli devono uscire pi8ù spesso ma per uscite più brevi.

    Le uscite sono indispensabili per la socializzazione, per fargli fare un minimo di attività fisica e fargli uscire dalla routine; le razze da lavoro, utilità e caccia hanno bisogno anche di lavorare, quindi oltre alle uscite, devono potersi impegnare fisicamente e mentalmente, e in questo può essere d'aiuto la frequentazione di un centro cinofilo.

    Vanno educati alla vita domestica, non possono vivere solo in giardino (fatta eccezione per alcune razze per le quali per il giardino dovrebbe diventare un terreno) e vanno educati a stare soli qualche ora: non hanno bisogno della balia 24h al giorno, ma chi esce alle 8 di mattina e rientra alle 18 il cane non lo deve prendere.

    I cani equilibrati, che conducono una vita consona alle loro esigenze (per es. un border collie deve lavorare diverse ore al giorno, al carlino bastano le uscite giornaliere) non abbaiano tutto il giorno ne combinano disastri, tenendo presente che da cuccioli il mordicchiare è un'attività essenziale e bisogna convogliare questa loro tendenza nel modo giusto, altrimenti è vero che ti fanno disastri.

    E se lo prendi di razza, recati solo presso allevamenti specializzati nella razza che facciano pedigree, girane almeno due o tre, parla con gli allevatori, quelli seri ti fanno il terzo grado prima di cederti un cucciolo per capire se sei idoneo ad averne uno. I commercianti li vendono al primo che passa.

    il fatto che tu abbia amore per gli animali non significa quasi nulla, per esperienza, spesso chi crede che basti l'amore o che l'amore farà gran parte del lavoro, fa errori madornali coi cani, perchè coi cani ci vuole prima costanza, pazienza e un minimo di conoscenza di base (e iniziare con un centro cinofilo te ne darà )e nemmeno l'esperienza dice un granchè, c'è chi ha avuto cani per 20 anni e ancora non ha capito come gestirli, perchè da 20 anni sbaglia.

    Il rovescio della medaglia è che per 10-15 anni non sarai più libero di fare quello che vuoi senza prima pensare al cane, se vivi in famiglia diventerà un impegno DI TUTTI, non fate l'errore che fanno in tanti, in cui un solo membro se ne occupa: il cane diventa un membro del gruppo sociale ed è un impegno che tutti devono avere ben presente.

    Un cane ti stravolge gli orari della vita quotidiana, devi alzarti prima, quando rientri non esiste impegno che lo preceda, sarà lui il primo, la sera finirà con la sua uscita e questo solo per le uscite standard. Se torni dal lavoro e pensi di rilassarti con un hobby, o di uscire con gli amici, prima c'è il cane che deve uscire, mangiare, fare esercizio.

    Aumentano le spese perchè dovrai alimentarlo con mangimi di alta qualità (o diete fresche seguito da un nutrizionista), avrai spese annuali elevate (solo per gli antiparassitari spendi un patrimonio), dovrai avere qualcosa da parte per le spese extra.

    Se vai in ferie devi pensare per tempo come fare, tenendo presente che i cani di grossa taglia sono ancora poco accettatti negli hotel . E i corsi nei centri cinofili costano.

    E ti ricordo ancora un volta: se lo prenderai presso allevatore serio, abbasserai le probabilità che abbia problemi di salute e comportamentali crescendo, se parti con l'idea di risparmiare sull'acquisto preparati a sborsare un sacco di soldi in futuro. Prenditi del tempo per scegliere l'allevamento, cerca solo chi fa pedigree, ceda cuccioli dopo i 60gg con vaccini, sverminazioni, microchip e abbia i riproduttori (femmine e maschi) con i test sanitari ufficiali di esenzione dalle malattie tipiche della razza (nel dobermann sono: displasia dell'anca, oculopatie e miocardiopatia dilatativa).

  • 2 mesi fa

    Non c'è bisogno di andare da nessuno, puoi addestrarlo da solo. Gli addestratori sono sopravvalutati, se non riesci ad educare il tuo cane, allora lascia stare (parlo in generale, non di te). Contano anche i sentimenti, quindi l'amore per i cani. Sono al terzo, e li ho sempre trattati come dio comanda. Questo amore è stato poi ricambiato.

    Se non vivi da solo, devi sapere se puoi contare anche su altri famigliari. Ma stando da solo, tutto si complica, perché un cane non dev'essere lasciato da solo per troppe ore. Con il tempo ne risentirebbe anche a livello psicologico. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.