Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 4 sett fa

Dove sta scritto nella Bibbia che la vita inizia già con il concepimento?

Mi potete citare il versetto esplicito? La Bibbia non è un libro di scienze quindi dov'è che dice esplicitamente una cosa del genere?

7 risposte

Classificazione
  • 4 sett fa

    non solo, l'aborto non è considerato molto grave dato che chi lo procura deve risarcire  con poco.    Es 21,22 Quando alcuni uomini litigano e urtano una donna incinta, così da farla abortire, se non vi è altra disgrazia, si esigerà un'ammenda, secondo quanto imporrà il marito della donna, e il colpevole pagherà attraverso un arbitrato.

  • 4 sett fa

    Forse si potrebbe evincere dal salmo 139

    http://www.laparola.net/wiki.php?riferimento=Salmo... Salmo 139:13-16

    138 per la CEI 1974 

    http://www.laparola.net/wiki.php?riferimento=Salmo... Salmo 138:13-16

    la nota in calce della CEI 2008 riporta:

    139,13-16 Viene descritto l’intervento creativo di Dio nella formazione dell’uomo. I reni erano considerati la parte più segreta dell’uomo. Il segreto e le profondità della terra designano il grembo materno. Il libro su cui Dio scrive indica qui la piena conoscenza che egli possiede dell’agire e del vivere dell’uomo, del suo destino e della sua fine (vedi Sal 56,9; 69,29). L'autore del salmo, di fronte a quest'opera meravigliosa di Dio, rimane profondamente stupito e confessa implicitamente la propria lode (le riconosce pienamente l’anima mia).

    In Esodo 21:22 i termini ebraici menzionati suggeriscono una nascita prematura ( vedi: https://biblehub.com/text/exodus/21-22.htm ) che se non ha conseguenze letali, vuoi per la madre che per il nascituro, viene richiesto un risarcimento; se così non fosse il versetto 23 applica la legge del taglione!

    vedi: http://www.laparola.net/wiki.php?riferimento=Esodo... Esodo 21:22-23

    Infatti la Nuova Riveduta riporta: "...colpisce una donna incinta e questa partorisce senza che ne segua altro danno..."

    ziopino

  • Anonimo
    4 sett fa

    Se ogni corpo ha un’anima per quale motivo quest’anima dovrebbe miracolosamente forgiare il corpo in un momento non ben definito della gravidanza? È più che ovvio che quel momento è il concepimento stesso, a me pare logico.

    Se attribuiamo l’anima alla vita, è più che ovvio che è dal concepimento che riceviamo la vita. Non abbiamo forse la vita dal momento in cui, una volta concepiti, lentamente cresciamo e ci formiamo? O pensi che la vita la riceviamo miracolosamente quando siamo già mezzo cresciuti in pancia?

    Io i sostenitori dell’aborto veramente non li capisco, non capisco la loro logica, l’unica cosa che posso capire è che non essendo credenti non credano nell’anima e che quindi non ritengono di star facendo niente di male abortendo. Però, anziché dare del “chiuso mentale” a questo e a quell’altro cristiano, è così difficile capire almeno il nostro punto di vista? Se noi crediamo che ognuno ha un’anima che gli viene data al momento del concepimento è ovvio che in questo caso abortire dal nostro punto di vista è commettere omicidio al cospetto di Dio.

    Guarda, ormai il mondo è governato dal peccato, se Dio non ci ha tolto la libertà di agire come vogliamo in questo mondo non vedo perché dovrei toglierla io: che chi voglia abortire abortisca! 

    Però non venite a dire a me che sono una chiusa mentale, rispettate il mio credo.

    Domanda a tutti i cristiani: ma solo io penso che siamo veramente presi di mira? Solo io penso che mentre tutti si preoccupano ed esagerano il problema del razzismo, omofobia, misoginia ecc. (tutte cose negative presenti e da combattere, non fraintendetemi) si stia praticando un altro odio inconsapevole, molto più grande e pericoloso perché silenzioso, ossia l’odio contro i cristiani? La cristiano-fobia?

    Se ci pensate siamo sempre presi di mira. Siamo vittime di tantissime battute, le nostre opinioni, di conseguenza il nostro credo in generale, viene spesso denigrato, preso in giro per sostenere altri diritti, senza accorgersi del male che si sta facendo a noi. Si fa notizia di un solo ragazzo di colore ucciso da due persone razziste (evento gravissimo), ma non si parla del grande massacro di cristiani che sta avvenendo attualmente nel mondo. 

    Siamo talmente privati della nostra dignità (tra virgolette, perché in realtà questa non dipende da loro) che abbiamo addirittura spesso paura di confessare il nostro credo in pubblico, di essere presi in giro e considerati stupidi.

  • Anonimo
    4 sett fa

    la vita spirituale inizia molto ma molto prima, uno spirito di uomo ha già qualche miliardo di anni di vita, non è l'anima che si crea nel feto ma entra dentro prima della nascita per potersi ambientare nel suo ''nuovo'' corpo...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    Sta scritto adesso, perché sono secoli che sappiamo come funziona.

  • 4 sett fa

    Genesi 4

  • Priest
    Lv 5
    4 sett fa

    Se non uccidi nasce.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.