Laserino ha chiesto in SportCiclismo · 1 mese fa

Mi raccontate le vostre disavventure con le E-Bike?

Disavventure legate alle batterie, intendo.

Sono maledettamente incerto se acquistarne una e le batterie mi spaventano, visto anche i costi folli di queste biciclette.

Aggiornamento:

Grazie @Maestro Oogway...la tua risposta mi è particolarmente utile. Avevo adocchiato la Bianchi Impulse, che è una bici Gravel, adatta per fare cicloturismo, che è quello che interessa a me. In effetti costa 4000mila euro che non è poco ma insomma... Il problema più grande è dato dall'autonomia. Vorrei poteri fare almeno 100 km in siurezza, anche in modalità eco, e mi pare sia fattibile da quanto dici.

1 risposta

Classificazione
  • Io ho avuto modo di usare una Specialized Turbo Levo s-works del 2018 e devo dire che a 25 km\h non ti diverti ma se te la fai modificare impostando il limite a 40 km/h diventa un godimento senza fine, ovviamente così facendo decade la garanzia ma chissenefrega.

    Discorso batteria invece con quel modello (504 wh) e col modding riesci a fare 50km e 120 se la metti al minimo di assistenza, poi usarla spenta non è difficilissimo, ce la si può fare.

    Poi volevo prendermela ma avendola usata molto da spenta mi dono accorto che ho gamba e ho optato per una muscolare (classica mtb).

    Ma una bici elettrica ne vale la pena averla se hai sentieri sui boschi e cose varie!

    Sappi che per sentire la qualità devi puntare sui 5000€ o sull'usato e ovviamente Specialized è la top nel settore poi però ci sono anche valide alternative!

    Disavventure 0 fin'ora solo goduria e urli adrenalinici!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.