Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 1 mese fa

Ho costantemente paura di essere stuprata?

 Ho il terrore degli uomini, o meglio, di essere stuprata.

è quando vado in giro vedo ogni uomo che non conosco come un nemico. 

Odio quando aspetto la corriera e passa un qualche uomo di turno a pigiare col clacson. Odio il modo in cui mi guardano, il modo in cui guardano le donne. Sono disgustosi.

ho paura anche degli ragazzi/uomini di colore (premetto non sono razzista ho amiche femmine)

Ho paura che qualcuno si fermi e mi aggredisca, e io non saprei come difendermi. 

 

Non so cosa fare, ho bisogno di aiuto.

37 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Ma sei paranoica ?

  • Anonimo
    1 mese fa

    Psichiatra, a anche veloce. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Esagerata, gli uomini non sono mica tutti stupratori eh

  • 1 mese fa

    si hai indubbiamente bisogno di un aiuto psichiatrico

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    Spegni la TV.

    La televisione fa informazione emozionale, invece di riportare le notizie in modo distaccato. Cerca di colpire l'immaginario del telespettatore. Basta ascoltare il tono del reporter, sembra di assistere una una recita teatrale.

    Un diluvio di informazioni sempre uguali, falsificate nei numeri e nella sostanza, genera un clima di preoccupazione diffusa e infonde un senso di impotenza.

  • Laura
    Lv 5
    1 mese fa

    Fatti visitare da un buon psichiatra

  • 1 mese fa

    Guarda che solo una piccola percentuale di uomini fanno queste cose.

  • Anonimo
    1 mese fa

     In situazioni come questa che hai descritto occorre il supporto psicologico di persone competenti.

  • 1 mese fa

    ti potrebbe aiutare fare un corso di difesa personale per acquistare un po' di sicurezza e disciplina e controllo delle paure. gli uomini non sono mica tutti stupratori così come le donne non sono tutte bastarde(?) o lo stereotipo che va più adesso

  • 1 mese fa

    accipicchia, ti consiglio di parlarne con i tuoi o con amici stretti, ancor meglio se prenoti una visita dallo psicologo così potresti capire meglio qual è la radice del problema e risolverlo poco alla volta.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.