Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneScuole primarie e secondarie · 5 mesi fa

La professoressa oggi mi ha messo la nota perché ho confutato una sua affermazione. Perché non si può dire la verita?

Sono al 4 anno di scuola superiore e oggi la prof mi ha messo la nota e ha detto che la prossima volta mi sospende se mi azzardo di nuovo. Però non è colpa mia se lei è poco informata! Inoltre non stava neanche spiegando ma si stava lamentando del covid! 

Stava dicendo che andare a scuola è un rischio per lei perché in casa con loro ha il suocero che ha 80 anni ed è malato di cuore quindi rischia di piu. Allora noi le abbiamo detto che facciamo di tutto per rispettare le distanze in aula e non deve preoccuparsi. Poi però ha detto che il problema è arrivare a scuola perche prende un bus. Allora io le ho detto che ho lo stesso problema perché prendo due autobus per raggiungere la scuola e che avrei gradito molto di più la didattica a distanza per evitare di muovermi da un paese all'altro e rischiare il contagio. Lei mi ha dato ragione ha detto che la didattica a distanza sarebbe meglio poi però ha detto "non si può cambiare tutto e fermare le lezioni in presenza di tutta l'aula solo per uno studente!". La mia risposta l'ha fatta arrabbiare perche ho detto "non si puo cambiare tutto per uno studente però e previsto che si blocchi e si metta in quarantena l'intera aula se uno risulta positivo quindi lo stesso regolamento ammette che per uno solo si possono fermare le lezioni in presenza per tutta l'aula".

Si è arrabbiata e ha messo la nota. Dice che le ho mancato di rispetto. Dove sarebbe la mancanza di rispetto? Se è il regolamento a provvedere ciò perché mi ha messo la nota?

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    5 mesi fa
    Risposta preferita

    In effetti non hai detto una cosa sbagliata... penso che la tua insegnante sia molto preoccupata e per questo è molto suscettibile, dovresti evitare di fare certe affermazioni in classe. Vedi da quello che hai detto sembra che lei viva questa situazione come un grande disagio (è un disagio per tutti questa epidemia, figuriamoci per lei che con una persona anziana in case è costretta a uscire per venire a fare lezione), meglio tacere quando si lamenta e lasciare che si sfoghi. Va bene che vuoi la rassicuriate dicendo che rispettate le regole, ma non va bene che contestate quello che dice (anche se avete ragione). Abbi pazienza con lei. Questa situazione è problematica anche per i docenti, loro non sono supereroi ma rischiano come noi perché anche loro si muovono sui mezzi pubblici e finché non ripristineranno le lezioni online saremo tutti in pericolo di contrarre il covid e portarlo a casa. La capisco benissimo perché anche io sono molto preoccupato ora che devo prendere il treno tutti i giorni per andare e tornare da scuola, ho nonna a casa che non sta molto bene e io che ogni giorno torno da scuola sono un problema. Capisco la sua preoccupazione. Non contestarla più altrimenti quella ti sospende per davvero. Sii paziente perché molto presto, in particolar modo quando iniziaranno influenze e raffreddori, scoppierà il panico nelle scuole e saranno costretti a riprendere con la Dad.

  • Anonimo
    5 mesi fa

    Non bisogna mai confutare il docente anche se ha torto marcio. Ora che sei studente sei "l'incudine" quindi non puoi fare nulla

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.