Disco esterno non inizializzato se connesso direttamente SATA, con interfaccia USB funziona, perché?

Ciao a tutti,

ho un disco WD da 2TB 3,5", è un My Book esterno alimentato che, connesso tramite USB, funziona perfettamente senza problemi.

Ho esigenza di connetterlo come disco interno (non di sistema) nel mio PC per cui l'ho estratto dal box, ho scollegato l'interfaccia USB e l'ho collegato direttamente con il cavo SATA.

Su Windows 10 esplora risorse non lo vede e su gestione disco mi dice che il disco non è inizializzato.

Se lo rimetto nel box con l'interfaccia USB il disco funziona di nuovo perfettamente.

Qualcuno sa spiegarmi questo strano comportamento? Io sto comunque facendo un backup del contenuto su un'altro disco e provvederò eventualmente a reinizializzarlo preparandomi, nel caso fosse necessario, a riformattarlo, ma volevo capire a cosa era dovuta questa differenza tra interfaccia USB e connessione diretta su SATA.

Grazie!

1 risposta

Classificazione
  • Nick
    Lv 7
    1 mese fa

    può essere che se lo metti interno, credo tu lo debba dichiarare nel setup del PC, se no non lo vede? nei vecchi pc era così

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.