Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 4 sett fa

Vorrei che mio fratello morisse ?

Ogni volta cerco di reprimere questo pensiero, pensando che non sia una cosa normale, ma poi mi dico “e perché non dovrebbe esserlo?”. È una persona sgradevole sia alla vista e sia a sentirla parlare, lascia senza spruzzi di pipì sulla tavoletta, non si lava i denti e puzza come un vecchio. A 23 anni invece di pensare a dare gli esami dato che è talmente ritardato da non passarne nemmeno uno pensa al computer e a giocare come un adolescente fino a tarda notte. Non se lo caga nessuna ragazza perché di fatto bisogna avere stomaco per starli vicino. Lo odio da quando è piccolo e sempre lo odierò, certe cose non si possono reprimere, io prego ogni notte affinché si schianti con l’auto e ce lo riportino a casa in una bara.

Aggiornamento:

Spruzzi*

Aggiornamento 2:

Se ne va lui di casa, sono femmina non maschio. Io sono minorenne è lui che a 23 anni non ci fa un cavolo a casa con mamma e papà. 

8 risposte

Classificazione
  • 4 sett fa
    Risposta preferita

    se tutte le maledizioni colpissero la nostra vittima sai quanta gente indesiderata sparirebbe dalla faccia della terra ? Purtroppo le maledizioni non colpiscono e non ci resta che sperare

  • Anonimo
    4 sett fa

    Beh è ovvio che i legami di sangue non corrispondano sempre ai legami affettivi. Nel senso che ci sono madri, padri del cavolo che fanno soffrire i propri figli, figli del cavolo che ammazzano i propri genitori, e anche tra fratelli può non scorrere buon sangue. Il fatto che tu non gli voglia bene non è grave, non si comandano i sentimenti. Ma non sarebbe meglio andare ognuno per la propria strada senza augurare la morte a nessuno? 

  • Anonimo
    4 sett fa

    Certo, più facile desiderare che muoia piuttosto che farlo aiutare da uno psicologo e aiutarlo a vostra volta. Bella famiglia di merdà, avessi una sorella come te ti riempirei pure io di mazzate

  • 4 sett fa

    Fatti la tua vita e ignoralo, che ti frega..

    Anche se vivete nella stessa casa, alla fine ognuno può avere la sua vita separata dagli altri..

    A casa nostra siamo in 5, io la più piccola ho 30 anni..ed è come se ognuno vivesse per se.. perché non c è amore ne niente..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    Sono convinta che la complessità di una persona non possa essere ridotta a 5-6 righe di descrizione faziosa. Di fatto, tu hai una visione patologicamente distorta (in negativo) di tuo fratello, proprio perché lo odi, e tendi a descriverlo in questa maniera pietosa perché non sei lucida riguardo a lui. Ti assicuro comunque che non esiste cosa peggiore al mondo che perdere un fratello. Piuttosto auguragli di diventare indipendente.

  • Anonimo
    4 sett fa

    Beh io odio mio padre e vorrei che morisse. È cattivo ed egoista. Saremmo tutti più felici e sereni senza di lui.

    Tutti odiamo qualcuno anche fino a desiderarne la sua morte. È normale.

  • Anonimo
    4 sett fa

    I tuoi genitori non dicono nulla? Visto che è all'università e non passa un esame potrebbero mandarlo a lavorare, i tuoi non si scocciano di spendere un sacco di soldi e lui non studia? 

  • 4 sett fa

    Non posso immaginare come una persona possa odiare il fratello solo per queste cose, e ammetto che una cosa del genere in faccia, me l’avessi detta, ti avrei dato tante di quelle mazzate, che evidentemente non hai mai preso... il fratello di merdæ sei tu, non lui che non ti fa nulla. Se ti da fastidio, prendi e te ne vai da casa, senza sperare che tuo fratello muoia senza che ti abbia fatto nulla.  

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.