Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 4 sett fa

Quant'è brutto essere consapevoli di non poter rimediare al tempo perso?

Quando trovi la persona che fa per te, ma hai degli immensi complessi d'inferiorità e senti che nemmeno quella persona potrebbe stimarti per ciò che sei.

9 risposte

Classificazione
  • Saul
    Lv 7
    4 sett fa

    Chissenefrega sinceramente. Sono una persona che ha imparato ad essere Opportunista. Quindi, errori o non errori, se qualcosa la merito me la prendo! Basta col resto. Si, ho fatto degli errori nella mia vita ma alla fine li considero dei giusti sbagli per capire chissono. L'importante è non ripetersi, altrimenti non si è imparato nulla. 

  • 4 sett fa

    Se hai immensi complessi d'inferiorità, ti suggerisco di fare psicoterapia cognitivo comportamentale per due o tre anni perché questi problemi hanno radici inconsce molto profonde.

    https://www.addio-timidezza.com/2020/07/il-senso-d... (Il senso di inferiorità nella timidezza)

    http://www.addio-timidezza.com/2016/03/quando-il-t... (Quando il timido dice: mi sento inferiore agli altri )

    https://www.addio-timidezza.com/2016/08/sentirsi-i... (Sentirsi inferiore)https://www.addio-timidezza.com/2011/03/la-psicote... (La psicoterapia cognitivo comportamentale: come si snoda)https://www.addio-timidezza.com/2011/03/la-psicote... (La psicoterapia cognitivo comportamentale: caratteristiche)

  • 4 sett fa

    Io sono convinta che se si tratta della persona che fa veramente per te, non

    ti farà sentire inadeguata...

    E' così che io immagino un incontro fra anime gemelle, nonostante stia benissimo nel mio status di single...

    Secondo me, quando trovi la tua vera anima gemella, ti sentirai perfettamente a tuo agio e dimenticherai i complessi che ti porti dietro...

  • Anonimo
    4 sett fa

    È molto brutto "credere" di non poter rimediare. Bisogna superare questa convinzione per vivere meglio. Il tempo per rimediare c'è sempre, anche se apparentemente sembra che non ci sia. Non pensare mai al tempo perso, pensa al tempo che hai e sfruttalo. Se pensi che non c'è altro tempo cercalo perché c'è....

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    Rimorsi e rimpianti li provano tutti nella loro vita..il non aver saputo cogliere l' attimo propizio ci fa sentire di non essere stati capaci a quel tempo...Al passato non esiste rimedio...noi che ci consideriamo buoni cacciatori/ cacciatrici, non abbiamo saputo mirare bene la "selvaggina " e questa ci è sfuggita di mano.....si dice che il passato ci serve come esperienza

  • 4 sett fa

    Non ce la vedo troppo affine a simili pensieri la consapevolezza. È più una tua percezione, poco o molto radicata che sia.

  • Anonimo
    4 sett fa

    Un po', ma il tempo scorre sempre e solo in avanti mai  indietro quindi bisogna cercare di rassegnarsi

  • 4 sett fa

    E' sufficiente non rimurginarci troppo

  • Anonimo
    4 sett fa

    nrthtrdjrykutkuiòioòipài

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.