Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 4 sett fa

Ma perché si ha così poca empatia verso chi non ha figli... ?

Senza sapere la sua storia?

Ho 40 anni, sono una donna e non ho figli perché non posso averne. Dopo anni di tentativi, il verdetto è stato chiaro. Sarebbe stato il mio sogno, cerco di andare avanti e accettare quella che per me è una croce, con l'adozione non siamo riusciti per ora perché non è così facile. 

Eppure, così tante persone continuano a dire che solo chi ha figli capisce la vita, solo chi ha vissuto una gravidanza sa cosa sia la sofferenza e il dolore, il sacrificio. Che la femminilità va di pari passo con la maternità. 

Con le lacrime agli occhi scrivo questo. 

Non avrò provato i dolori del parto, l'ansia del primo giorno di scuola, la gioia immensa di veder crescere il nostro bimbo perché, semplicemente, questo bimbo non c'è e non ci sarà mai. 

Non provo invidia verso le maternità altrui, anzi vedo la luce negli occhi di quelle mamme e di quei papà ed è bellissimo, meraviglioso. 

Ma cosa sono il dolore, la femminilità e il sacrificio? 

Non avrò provato il dolore del parto, ma ci sono dolori che non sono fisici, eppure si fanno sentire per tutta la notte come delle lame.

Grazie se avete letto fino a qui e scusate per lo sfogo. 

16 risposte

Classificazione
  • Dopo mesi sono rientrata per cercare una risposta nella sezione "musica" e, neanche a farlo apposta, non so come, vedo questa domanda.

    Mi ha commosso leggerti. Ho molti anni in meno di te e non ho figli, ma sarebbe un mio grande sogno un giorno e, non so neanche bene perché (il mio corpo "sta bene"), ho il timore che invece non potrò averne. È qualcosa d'infondato, però ho questa paura. Anche se siamo distanti, ti capisco..

    "Il vizio peggiore è la superficialità" e Oscar Wilde aveva ragione da vendere. 

    Tendiamo spesso a soffermarci alla superficie delle situazioni, e a credere che la nostra condizione sia sempre la più "completa", la più giusta e allo stesso tempo quella più impegnativa. Cerchiamo di guardare la nostra vita nell'ottica dei sacrifici che ci ha richiesto, e non delle gioie. 

    Ed è così che ci troviamo a "sbattere" i nostri sacrifici in faccia agli altri ed anche a chi quei sacrifici, magari, avrebbe voluto viverli sulla propria pelle.

    Abbi pazienza con queste persone, e lascia correre. 

    Non dimentichiamo che la maternità (e la paternità) è un dono meraviglioso, noi esistiamo grazie ad essa, è comprensibile e meraviglioso vedere la gioia negli occhi dei futuri genitori, così come le loro paure verso un dono così grande e responsabile. 🌸

     È quella che (banalmente) chiamiamo "la forza della vita" ed è travolgente, figuriamoci per chi la vive così da vicino :) 

    Ma l'empatia è una dote che purtroppo non si ottiene neanche con l'essere genitori ed ognuno di noi è tenuto a svilupparla e a ricercarla, imparando a "leggere" gli altri senza dare per scontato il dolore altrui. 

    Ti faccio i migliori auguri. Penso che l'amore che abbiamo dentro trovi sempre il modo di concretizzarsi, anche nelle maniere più inaspettate rispetto ai nostri desideri. 

    Un abbraccio ❤️

  • 4 sett fa

    Questa storia del dover avere figli per capire la vita mi sembra una grande stupidaggine.

    Avere un figlio è sicuramente una delle tante sfumature che si possono apprezzare della vita ma sicuramente non l'unica.

  • 4 sett fa

    L'empatia o la si ha naturalmente o niente, non si può diventare empatici, ci sono persone che ne sono completamente prive.

    Non ho avuto figli perché mio marito non ne voleva e poi non ha più voluto nemmeno me.

    Io li avrei voluti, ma la vita ha scelto per me e me ne sono fatta una ragione (quello che pensano e dicono gli altri non mi interessa e non mi ferisce) e sono stata molto vicina ai figli/e dei miei fratelli e delle amiche, godendomeli per quel poco che potevo, anche facendo loro da babysitter il sabato sera.

    Adesso loro sono grandi e la mia bambina è quella che vedi nel mio avatar, a lei va tutto il mio amore incondizionato e tutte le mie coccole.

  • 3 sett fa

    Non è vero, non farci caso. La poca empatia, semplicemente, c'è solo verso chi vive comportandosi male, indipendentemente che si abbiano figli o no. 

    Te li ricordi Sandra Mondaini e Raimondo Vianello ? Non avevano figli eppure erano amati da tutti e si facevano amare .

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 sett fa

    Io non ho mai pensato che il naturale completamento di una coppia fossero i figli onestamente lo reputo una libera scelta 

    C'è tanta gente che fa figli xke si sente in obbligo e vive una vita da frustrati 

    Né ho mai pensato che chi non ne ha sia problematico è agghiacciante che ci sia chi considera un handicap non avere figli

    Se uno non li vuole è una sua libera scelta dire che una persona sia peggiore xke non vuole figli è una brutta cosa così come dare x scontato che uno senza figli nasconda per forza qualche debolezza e lato oscuro..ma quando mai evolvetevi va siamo nel 2020 basta con le etichette 

  • Anonimo
    4 sett fa

    Hai presente Benedetta Rossi? Quella dolcissima donna che ha il canale YouTube “fatto in casa da Benedetta”. In un video in cui racconta della sua vita fa capire che lei e il marito non sono mai riusciti ad avere figli, e che questo per lei è stato motivo di depressione e angoscia. Tuttavia è una persona empatica, squisita, eccezionale, sono entrambi due bellissime persone. Molto meglio di alcune persone che hanno avuto anche 4/5 figli e sono delle luride iene maledette senza cuore. 

  • Anonimo
    4 sett fa

    Io ti parlo per me,ho avuto il primo figlio diciamo tardi (a 35 anni)e quindi posso dire che è vero... soprattutto chi ha figli ti giudica come una che non vuole averne,come una egoista,che gli piace fare la bella vita..ecco mi sono sentita giudicata così da mia sorella solo perché lei aveva fatto figli presto e io no...credeva non ne avrei mai avuto uno..e si sentiva superiore per questo!Triste ma verità.

  • ???
    Lv 4
    4 sett fa

    Pochi giorni fa, ho compiuto 30 anni. Ed ero triste non solo perché per via della pioggia che c'è stata non mi sono goduta appieno la festa ma sono davvero rimasta sola. A parte la mia famiglia non ho amici e non ho un uomo e ti dirò di più: la mia vita sessuale non è mai iniziata. Ho avuto tutte tristi storie durate pochissimo. Questo lungo discorso per dirti innanzitutto, che ci sono cose ben peggiori di non avere un figlio. Punto secondo, mi sento di dirti, perdona la poca gentilezza di mandare al diavolo ciò che ti dice la gente. La gente alcuna è proprio cattiva, mi dispiace. Avere un figlio è una bella responsabilità. Secondo me, la gente che ha dei figli invidia chi non ne ha. Perché un figlio ti porta via il tempo, ti cambia la vita, ti cambia il corpo, hai un sacco di responsabilità. Per non parlare che poi, i figli crescono e sono un capitolo a sé. Per me la gente ti invidia perché non hai grosse responsabilità e puoi essere chi vuoi. Lo penso davvero. E ora, asciugati le lacrime dal tuo bel viso (anche se non ti conosco ma sono certa che sei stupenda) guardati allo specchio e sorridi. Sorridi perché sei una donna sana, bella, simpatica ed intelligente che vale più di quello che dimostra che è più di avere un figlio. Spero nel mio piccolo di averti un po' aiutata! Stammi su! Ti mando un abbraccio virtuale! Tante belle cose!

  • 4 sett fa

    No, secondo me non è questione di poca empatia

    Lo sappiamo benissimo che può accadere che una coppia non riesca ad avere figli...... ci sono due miei amici che ci hanno provato in tutti i modi, perfino con l'inseminazione artificiale, e niente...... 

    Magari sarà raro, ma è una cosa che può accadere...... 

    Il fatto è che nell'immaginario comune la presenza di figli costituisce la NATURALE EVOLUZIONE della formazione di una coppia....... per cui una coppia senza figli può venire in qualche modo percepita come "incompiuta", o qualcosa del genere....... 

    Questo a livello inconscio, mentre a livello conscio magari uno riesce a comprendere come e perchè in quella coppia i figli non ci sono stati......

  • Serena
    Lv 7
    4 sett fa

    Concordo con Ariam che saluto. 

    Superficialità ecco...

    Poi veramente a figliare sono capaci tutti, anche le bestie...un pizzico di cattiveria, ma quando ci vuole ci vuole.

    Vedrai che riuscirai ad adottare il tuo bambino! In bocca al lupo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.