Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 4 mesi fa

Qui che c'è scritto? è latino corretto?

Quis vestrum novit aliquem hostem Romanorum,qui cum conferri potest,qui pericula eiusmodi tulit,qui tantum gloriae sibi quaesivit?

Aggiornamento:

Comunque mancava qualcosa, adesso mi è chiaro (qui cum eo conferri)

Aggiornamento 2:

Spiegami una cosa per piacere: tulere è il verbo fere? I romani dicevano prendere un problema per dire che lo affrontavano?

1 risposta

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    4 mesi fa
    Risposta preferita

    "Chi di voi conosce qualche nemico dei Romani, che può essere paragonato a lui (qui cum eo conferri potest), che affrontò pericoli di questo genere, che cercò per sé soltanto la gloria?".

    Fero, fers, tuli, latum, ferre è un verbo latino irregolare, politematico, che si può tradurre in molti modi: portare, sopportare, affrontare. Il perfetto tuli viene dal verbo tollo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.