Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 4 sett fa

Hai mai l'impressione che sia tutto un complotto ai tuoi danni?

Free int.

Aggiornamento:

Anonimo: perché "a ragione"? Cos'è successo? :)

19 risposte

Classificazione
  • Di solito no, ma a volte mi é capitato che delle persone ritenendomi bella intelligente e felice si siano coalizzate un pó per rendermi triste come loro. Fa parte della natura umana rosicare.

  • Anonimo
    4 sett fa

    No,questo no,solo in Answers esiste la cricca che affossa.

  • Anonimo
    4 sett fa

    Vai dallo psicologo,purtroppo se sei depresso e hai vissuto o vivi con una famiglia disfunzionale prima o poi ti creano problemi psicologici..e il brutto è che quello che a L inizio sono solo tue paranoie poi diventano la realtà..per una specie di legge che ti porta ad auto avverare ciò che si crede!vai da uno psicologo se vedi complotti ovunque.

  • Anonimo
    4 sett fa

    Ehhh quasi quasi

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Boh
    Lv 7
    4 sett fa

    No, ho piuttosto l'impressione (abbastanza fondata) che possa meritarmi solo una vita mediocre.

  • Anonimo
    4 sett fa

    Sempre più spesso.. Sembra che anche se mi impegno tutto vada male 

  • Anonimo
    4 sett fa

    Essere paranoici è indice che qualcosa non va nella solita routine...e se qualcosa non va il sesto senso ti dirà se sono fondate o sono infondate

    le mie erano fondate c'è voluto solo attese e silenzio..

  • Saul
    Lv 7
    4 sett fa

    Nah, ho abbandonato quella convinzione allontanandomi dalla gente sbagliata. Vivo molto meglio!

  • Anonimo
    4 sett fa

    Certo hai ragione. Il male ha tante facce.

  • Essendo stato solipsista ed essendo spesso sul piede di guerra (sempre in allerta), questo pensiero mi ritorna almeno in 4 o 5 momenti della giornata, di solito, poi però ragiono e non ci casco, altrimenti se li assecondo, sarei facile preda di psicosi e disturbi paranoidi-ossessivi, magari anche schizotipici oltre al solito narcisismo perverso.

    Naturalmente quando ero meno saggio e potente nel dominio degli istinti, mi capitava non di rado in periodi di alto stress intellettuale: volevo passare subito all'azione per scacciare questo vortice tormentoso di pensieri e sensazioni irreali (col senno di poi, quando ci sei dentro, hai il forte sospetto che siano molto reali), ma poi con la durezza della mia Volontà e con la mia velocità del pensiero ricercato riesco a diventare addirittura positivo e torno padrone di me stesso.

    Fonte/i: Il pericolo per un paranoide con manie di persecuzioni che ha il coraggio di passare all'azione e non lo fa, è veramente una cosa immane. Non c'è da stupirsi se qualcuno perde il controllo e ci casca con tutto ciò che consegue (possibilità di violazioni di leggi, figuracce in pubblico, aggressione verbale e cosi' via).
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.