Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaFidanzamento e matrimonio · 4 sett fa

Dopo 7 anni da single non mi sento di avere una relazione.?

Dopo che mi sono lasciata con il mio ragazzo quando avevo 20 anni, ho avuto diverse occasioni di fidanzarmi, ma non le ho colte.

 All'inizio dicevo che era presto, ora dopo 7 anni mi rendo conto che la realtà è che non mi va di iniziare una storia, non sono innamorata del mio ex, ma non mi va di affrontare tutte le varie fasi, l'ansia del primo appuntamento, le prime uscite, i primi litigi ecc. 

Ho 27 anni sembra assurdo, ma ho trovato la mia felicità nell'essere single, non devo dare conto a nessuno, ho tempo per i miei hobbie, i miei amici ecc, mi domando se sia normale, anche perchè il tempo passa e non vorrei un giorno pentirmi di questa scelta 

8 risposte

Classificazione
  • Si anche io la pensavo così e per 3-4 anni dopo il mio ex non ho voluto storie, non ci riuscivo e non volevo.. tutti dicevano che ero ancora innamorata ma la verità è che stavo proprio bene single e se conoscevo qualcuno dopo poco mi accorgevo che non avevo proprio voglia di iniziare.. di casini e storie varie.. poi è arrivato "quello giusto", cioè ho sentito che valeva la pena di provarci sul serio e ora convivo e sono felice... però si, ti capisco, ed è normale secondo me.. non evitare di conoscere gente, e quando arriverà qualcuno per cui sentirai qualcosa di nuovo sarai pronta a rivivere tutto.. tranquilla 

  • Anonimo
    4 sett fa

    E che problema c'è? Se stai bene così! Io ho 23 anni e non esco con una ragazza dal 2016..

  • 4 sett fa

    è normale dopo che si esce da una storia d'amore volersi divertire ma poi, una volta superata la delusione, si potrà tornare a pensare ad avere un'altra storia

  • JC
    Lv 5
    4 sett fa

    fai bene,anche io amo la singletudine,in fondo ti risparmi un sacco di noie,il gioco non vale la candela

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    Dopo una rottura fa bene godersi un po' di libertà e fare ciò che prima non si poteva fare...

    Ciò non toglie che nel frattempo incontri qualcuno.

  • Anonimo
    4 sett fa

    Non immagini neanche quanti milioni di koglionazzi "incastrati" dal e nel matrimonio vorrebbero tornare indietro nel tempo e fare la tua scelta, ma stai sicura che non lo diranno mai, neanche sotto tortura! C'è poco da fare, i vari illusi  e succubi di consuetudini sociali possono dire quello che vogliono, ma è un dato di fatto che rimanere single fa vivere meglio a tutti i livelli, in primis dal punto di vista della propria serenità e quindi a livello di tranquillità psicologica, non avendo quel mare di  responsabilità in piu' che subentrano nel momento in cui ci si accoppia e non avendo l'obbligo di dover condividere tutto con un'altra persona a cui dover dar conto di tutto ciò che si fa o che non si fa, in parole povere i livelli di stress sono nettamente inferiori da single. Tutto quanto detto è ancora più vero per l'uomo, che in tantissimi casi decide di f0ttersi l'esistenza col matrimonio e tutti i casini e problemi che esso comporta.

  • 4 sett fa

    dipende solo da te

  • 4 sett fa

    Per una persona(maschio o femmina..) non c'è cosa migliore di essere single. Senza vincoli e libera di fare i kavoli propri, come e quando gli pare.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.