Cristiano evangelico?

Ciao a tutti ho 17 anni e 10 mesi fa mi sono battezzato per diventare cristiano evangelico. L'ho fatto perché mi sentivo proprio bene lì alla presenza di Dio. All'inizio era tutto fantastico e bello ma poi con il passare del tempo ho riscontrato le cose che non si possono fare ad esempio i tatuaggi. A giugno ho avuto un crollo e ho iniziato a fumare fortunatamente dopo la decisione di smettere ce l'ho fatta ma adesso ho capito che almeno per ora non voglio sentirmi obbligato a fare o non fare delle cose perché sono pur sempre un adolescente che deve ancora fare varie esperienze. Ho preso la decisione di lasciare e i miei genitori e mio nonno lo sanno ma li in chiesa ancora no. I miei mentori non lo sanno e il fatto è proprio questo. Non so come dirglielo, non per la loro reazione ma proprio per le parole che dovrei dirgli. L'unica cosa che rimpiangerò saranno i miei compagni ma quando dirò loro questa cosa spero che il rapporto che ho con loro non svanirà. Cmq dopo tutta la mia storia spero mi possiate aiutare o perlomeno consigliare. Grazie 

P.S. prima di battezzarmi ero cattolico 

8 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    Credo di ricordarmi di te, qualche mese fa chiedevi consigli sulla frequentazione di una chiesa evangelica.

    Hai fatto una scelta e ti sei accorto che ci sono delle regole da seguire, io parlo da "svizzero", cioè neutro rispetto a cattolici e protestanti evangelici.

    Pensi che le regole nel cattolicesimo non ci siano o che siano differenti?

    L'unica differenza è che le chiese protestanti le seguono con maggiore impegno poichè è il modo di vivere la religione che è differente, non è un accessorio ereditato, ma per lo più un modo di vivere quotidiano nei pensieri prima che nelle azioni.

    I seguaci cattolici sono in assoluto i meno informati sulla loro religione, sul catechismo che stabilisce le regole, sulle dottrine in cui credono(?) forse!

    Quindi sono anche i meno obbedienti, che conoscano oppure no, il fatto di non deturpare il proprio corpo con un tatuaggio vale anche nel cattolicesimo, è biblico : il principio è esposto da Paolo, per molti il teologo cattolico per eccellenza, in 1 Corinzi 3:16-17

    16 Non sapete voi che siete il tempio di Dio, e che lo Spirito di Dio abita in voi? 17 Se uno guasta il tempio di Dio, Iddio guasterà lui; poiché il tempio di Dio è santo; e questo tempio siete voi.

    questo significa anche non usare sostanze che fanno male, aver cura di se, vestirsi con modestia, non giocare con i poteri di procreazione ecc.

    Tu vuoi fare le tue esperienze, in fondo siamo sulla terra per questo e per questo possiamo commettere errori ( principio del libero arbitrio) e c'è un Salvatore e Redentore per rendere efficace il pentimento.

    Possiamo imparare quidi avere esperienza in due modi :

    1 seguendo il precetto, applicando e vedendo i risultati positivi 

    2 disobbedendo e vedendo le conseguenze, che non sono castighi, ma gli effetti delle nostre scelte che eravamo stati avvisati sarebbero successi.

    Tu cosa pensi sia meglio?

    Esempio:

    tuo nonno ti dice "Samuele (che poi è il nome del mio secondo figlio)

    se traversi con il rosso un'auto potrebbe investirti!"

    ma tu sei curioso... hai fretta di andare da lei, sei giovane e ci provi... 

    passa un'auto e ti investe.

    Non è colpa di tuo nonno, lui ti aveva avvisato, dovevi solo fidarti di lui.

    Eri libero di decidere, lo siamo sempre, o ascoltare o trasgredire.

    Fatto la scelta non sei più libero di evitare le conseguenze!

    Chi ti ama ha sempre un motivo di darti una regola che ti protegga, che ti mantenga libero e sano.

    Chi non ti ama ti ignora, fai quello che vuoi ti dirà, a lui/lei che cambia? 

    Credo di averti spiegato cos'è un comandamento di Dio, di Dio non di una religione, che sono due cose differenti, soprattutto alcune molto "umane" e poco divine!

    Spiegato come funzioni la vera libertà di scegliere, che non è fare quello che si vuole, quello è un invisibile filo di nilon, sottile e tagliente, che se ti lega senza che te ne accorgi non ti liberi facilmente e senza danni.

    Ora ho una domanda:

    Prima di entrare a far parte della comunità evangelica hai chiesto a Dio se fosse la cosa giusta da fare?

    Se quella fosse la Chiesa che Lui approva, che ha stabilito per tramite di Gesù Cristo?

    Ti sei accertato che agisca come agirebbe Gesù Cristo, se è conforme almeno ai primi principi ed ordinanze del Vangelo di Gesù Cristo: (2 + 2)

     1 Fede in Gesù Cristo

    Atti 4:12 E in nessun altro è la salvezza; poiché non v'è sotto il cielo alcun altro nome che sia stato dato agli uomini, per il quale noi abbiamo ad esser salvati.

    2 Pentimento per i propri personali peccati in età consapevole

    (da inconsapevoli non si pecca l'incapacità di intendere e volere è riconosciuta persino dalla legge umana e non si è colpevoli dei reati dei padri)

    Ebrei 7:27

    il quale non ha ogni giorno bisogno, come gli altri sommi sacerdoti, d'offrir de' sacrificî prima per i proprî peccati e poi per quelli del popolo; perché questo egli ha fatto una volta per sempre, quando ha offerto se stesso.

    L'espiazione di Cristo e la resurrezinone hanno tolto le conseguenze

    chi crede nel peccato originale non crede al Sacrificio di Gesù Cristo!   

    3 Battesimo per immersione per i propri peccati in età consapevole non si stabilisce un patto con Dio senza capirlo. 

    Non lo possono fare genitori che magari nemmeno sono osservanti.

    Baptizo significa immergere, simbolo di morte al peccato e risurrezione a nuova vita, oltre che ripulitura di tutto se stesso nell'acqua.

    Qualcuno si crede più perfetto di Dio, che ha stabilito quel modo perfetto, per decidere di cambiarlo? 

    (ne conosco uno solo che ha quell'atteggiamento fin dal principio)  

    4 Dono dello Spirito Santo per imposizione delle mani da chi ha l'autorità di darlo e di confermare il Battesimo d'acqua con il Battesimo di Fuoco. 

    Atti 8:14-17

    14 Or gli apostoli ch'erano a Gerusalemme, avendo inteso che la Samaria avea ricevuto la parola di Dio, vi mandarono Pietro e Giovanni. 15 I quali, essendo discesi là, pregarono per loro affinché ricevessero lo Spirito Santo; 16 poiché non era ancora disceso sopra alcuno di loro, ma erano stati soltanto battezzati nel nome del Signor Gesù. 17 Allora imposero loro le mani, ed essi ricevettero lo Spirito Santo.

    Ora hai 4 segnali precisi da cercare per riconoscere la vera Chiesa di Gesù Cristo sulla terra e se cerchi con l'aiuto di Dio li a troverai.

    Non serve che cambi ancora, pertanto resta con gli Evangelici che sono bravi cristiani nei limiti della loro conoscenza.

    Ciò che non è stabilito da Dio non è riconosciuto da Dio.  

    Matteo 7:20-23

    20 Voi li riconoscerete dunque dai loro frutti. 21 Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la volontà del Padre mio che è ne' cieli. 22 Molti mi diranno in quel giorno: Signore, Signore, non abbiam noi profetizzato in nome tuo, e in nome tuo cacciato demonî, e fatte in nome tuo molte opere potenti? 23 E allora dichiarerò loro: Io non vi conobbi mai; dipartitevi da me, voi tutti operatori d'iniquità.

    Ricorda che puoi pregare con le tue parole, non a memoria, parlando come parli con tuo nonno o con me chiedendo... chiedi e ti sarà dato, cerca e troverai, bussa e ti sarà aperto... poi datti il tempo, meditando in silenzio, di sentire e capire la risposta che so per esperienza che arriva... 

    DA DIO PADRE tramite lo Spirito Santo. 

    Giacomo 1:5-6

    5 Che se alcuno di voi manca di sapienza, la chiegga a Dio che dona a tutti liberalmente senza rinfacciare, e gli sarà donata. 6 Ma chiegga con fede, senza star punto in dubbio; perché chi dubita è simile a un'onda di mare, agitata dal vento e spinta qua e là.

    Hai l'occasine di riprovare a scegliere con maggiore saggezza, non da solo, ma con l'aiuto di chi conosce ogni cosa... sempre che ti interessi la Sua opinione e che desideri fare la Sua volontà e non cerchi una chiesa solo per avere degli amici, perchè allora va bene anche la squadra di Basket.

    Sempre a tua disposizione anche su FB il nome è il mio reale, sono insieme all'On. M.V.Brambilla poichè sono un Animalista.

    Non ho nulla da nascondere ne davanti a Dio ne davanti agli uomini.

    @Maraminta certo che lo comprendo, non sopporti la verità poichè risveglia la tua coscienza e non sopporti di vededre negli altri i tuoi difetti.

  • Priest
    Lv 5
    1 mese fa

    Torna a Madre Chiesa.

  • Anonimo
    1 mese fa

    non è nella chiesa la via che devi percorrere, le vie del signore sono infinite e chi lo sà se la tua nuova strada non ti conduca ai piedi di Dio?

    se sono veri cristiani e ti amano per quello che sei accetteranno altrimenti è bene cosi' perchè ti sarai tolto delle zavorre.

    è una cosa brutta avere pressione, Dio ci ha dato libero arbitrio e solo nella libertà vi è amore, la schiavitu' non è amore, poi se sbagli impari dalle esperienze e sofferenze della vita ma nessuno ti puo' costringere, Dio non lo fà quindi nemmeno chi crede di essere un suo fedele servo...

  • 1 mese fa

    Torna ad essere un buon cattolico,ai tuoi mentori ,dí soltanto che,hai trovato la tua strada,nel credere in Cristo,ringraziali per il tempo passato insieme,e senza troppi pensieri,vivi la tua vita , poiché Dio ha dato la tua vita a te ,e solo tu ne disponi,ricordati sempre che Dio ti ama , quando sarai di nuovo un "semplice"cattolico,se lo vorrai , troverai la tua via,che sia aiutare in oratorio, aiutare i poveri,e non esiste solo la povertà materiale,o semplicemente pregare per le persone,sarai tu a decidere,affidati al Signore,e vedrai miracoli,credimi... stasera sarai nel mio cuore mentre pregherò...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    4 sett fa

    tu confondi Dio coi preti, errore comune ma micidiale

  • Se vuoi ti posso consigliare un sito internet dove c è una rubrica un sacerdote risponde si chiama Padre Angelo Bellon puoi tranquillamente chiedere consiglio a lui via email ti saprà consigliare bene... 

  • 1 mese fa

    capite perchè li chiamo deficienti, mentecatti, idioti, imbecilli?

  • Anonimo
    1 mese fa

    Scappa finche sei in tempo, i Cristiani evangelici sono i peggiori, più estremisti degli islamici, feccia pura. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.