Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiItaliaTrentino Alto Adige · 2 mesi fa

Trentino o Friuli per qualità della vita, lavoro, ambiente, economia e natura? Dovrei trasferirmi?

4 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Entrambe le regioni hanno un alta qualità di vita: io vivo in Veneto, quindi le conosco abbastanza bene perchè sono miei vicini, soprattutto il Friuli con cui ho più spesso a che fare. 

    Il vero problema però è che non è facilissimo integrarsi, per motivi diversi. I friulani sono un popolo di gran lavoratori, molto attaccati alla loro terra e alle loro tradizioni, fieri della loro identità di friulani. Sono una terra "trascurata" dal resto d'Italia (quando senti parlare di friuli in TV? Solo quando ci sono disgrazie, fatti di sangue o calamità naturali!), ma loro fondamentalmente se ne fregano, ci ridono sopra e continuano per la loro strada con fierezza e forza. E' dunque un popolo "duro" se mi passi questa espressione, e proprio per questo un po' restio a legare con gli estranei.

    In Trentino potresti avere lo stesso problema se non vai a vivere in città.

    Qui per motivi leggermente diversi, non serve che ti dica io qual è la fama dei popoli di montagna, decisamente non estroversi, dato il tipo di ambiente fondamentalmente duro dove vivono. Direi che qui, più che in Friuli si nota la differenza tra città (Trento) e paesini di campagna, anzi, in questo caso direi di montagna! 

    Dunque, specie all'inizio, io ti consiglierei di andare a vivere in centri più grossi, per poter smussare gli angoli. 

    Mio nipote vive vicino ad Udine e, pur veneto, e quindi relativamente abituato a certe abitudini, ha avuto inizialmente difficoltà ad integrarsi totalmente. 

    Ovviamente il mio è un discorso generale, non è mai bello generalizzare, ma d'altra parte anche la tua domanda è generica, quindi è difficile andare nei dettagli se non fornisci tu più dettagli. Per esempio, Sacile è in friuli, ma sia per parlata che per modo di vivere è più vicino al Veneto che al Friuli, perlomeno il profondo Friuli che potresti trovare a Talmassons.      

     

  • 2 mesi fa

    Che domanda idiota....

  • mohini
    Lv 6
    2 mesi fa

    io ti parlo dal Trentino e, la prima domanda da porsi è "ma tu cosa sai fare?" no perché sai di muratori e pizzaioli siamo già pieni di immigrati pure qui, non abbiamo certo bisogno di importarne altri. Seconda cosa da tenere in considerazione, e che invece tutti sottovalutano, è il costo della vita che qui, ti assicuro, è maggiore rispetto a tante altre regioni, e non parlo solo di affitto, ma di costo della vita in generale, a partire dal supermercato. La terza cosa è che qui, c'è una sostanziale differenza fra Trentino e Sudtirol (o Alto Adige che dir si voglia), so che per voi siamo un'unica regione e siamo tutti tedeschi, in realtà in Sudtirol c'è il bilinguismo, e se non sai il tedesco potrebbe quindi essere un problema. In Trentino invece il bilinguismo non c'è. Devi quindi ben ponderare se vuoi trasferiti in Trentino oppure in Sudtirol, perché non è la stessa cosa. La qualità della vita bè, sai dipende sempre da cosa uno cerca. Se ti piace la natura, la solitudine, il quieto vivere ecc... ti troverai bene. Se speri in movida & co. ti consiglio di cambiare regione. Tieni inoltre conto che il Trentino è una regione 100% montagna, con tutto ciò che ne consegue, a partire dagli spostamenti, più lunghi e meno semplici rispetto alla pianura e, a meno che tu non vada a vivere in città, al 99.9% ti servirà una macchina. Per l'integrazione ha ragion e Pintupi, non aspettarti gente loquace che ti accoglie a braccia aperte. Dalle mie parti c'è un detto che tradotto sarebbe più o meno così "prediche corte salami lunghi" cioè parliamo poco e lavoriamo tanto. Quindi ti consiglio anch'io di partire dalla città, per testare l'ambiente e cominciare a prendere le misure. 

    per il cartomante sotto... anche il Trentino è regione di confine, dimentichi che sopra la nostra testa abbiamo l'Austria? 

  • A_Rm
    Lv 7
    2 mesi fa

    Per meglio consigliare, sarebbe utile sapere anche che lavoro si avrebbe intenzione di fare. E poi un po' dipende anche dal DOVE nell'ambito di queste singole regioni.

    In base alle esperienze di persone che conosco che ci hanno vissuto, mi sembra siano lievemente più soddisfatte quelle che da fuori sono andare a vivere in Friuli rispetto al Trentino. Credo incidano la presenza del mare ed il fatto che in Friuli risenta di più del fattore frontaliero, che porta ad una maggiore varietà ed eterogeneità delle persone che ci vivono, sia native sia che ci vengono a vivere da fuori.

    Poi è ovvio che, entro certi limiti, subentri anche il fattore soggettivo. Magari se si è ultrappassionati di montagna si può cmq preferire il Trentino.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.