Carlo ha chiesto in Relazioni e famigliaFamiglia · 1 mese fa

Secondo voi sto sbagliando io?

Ho quasi 33 anni e vivo ancora con i miei genitori.

Quest'anno, finalmente, sono riuscito a comprarmi una casa; data l'emergenza sanitaria, ho dovuto aspettare diversi mesi prima di arredarla. Ora comunque è quasi pronta e tra qualche settimana conto di andarci a vivere.

Eppure ieri pomeriggio i miei genitori hanno cominciato a farmi storie. Non capiscono come mai io voglia andare a vivere per conto mio e che secondo loro mi sono fatto condizionare dalle mode. Questa casa poi è a 300 metri di distanza da casa dei miei!

Ho detto loro che, a 33 anni, anche in un paese mammone come l'Italia è giunta ora di levare le tende e diventare uomini. Dovrebbero forse essere contenti che mi sono realizzato, tutto questo d'altronde è merito delle loro lezioni di vita.

Ho pure aspettato un bel po' prima di fare questo passo perchè non volevo buttare via i soldi in affitti, e questo mi ha comportato non pochi problemi con le ragazze dato che molte donne della mia età non uscirebbero mai con un coetaneo che vive ancora con i genitori.

Mi hanno addirittura riportato l'esempio di certi conoscenti della mia età che vivono ancora con mamma e papà! Queste persone che conosciamo vivono con i propri genitori per problemi economici, quindi di certo non sono persone da invidiare. Mamma mia che rabbia che mi fanno questi paragoni!

Sembra proprio che non capiscano, se gli dico "vado via di casa perchè ho 33 anni", loro mi rispondono "e che vuol dire?".

Secondo voi sbaglio io?

 

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Fatti fare un assegno da mammina e papino come fanno tanti altri "adulti", da come scrivi, e vai a vivere da solo con la loro benedizione economica. Tutti felici e contenti

  • Anonimo
    1 mese fa

    Se hai le possibilità di vivere da solo è sicuramente la scelta più saggia.

    Si può avere qualche dubbio quando si vive di stenti, allora è meglio stare con i genitori piuttosto che patire e farsi sfruttare da datori di lavoro senza scrupoli.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.