Mi aiutate a capire il testo di questa canzone?

Questo pezzo di testo che copio qui sotto viene da un vecchio stornello toscano cantato da Daisy Lumini chiamato "il lamento della sposa", vorrei riuscire a capire il significato degli ultimi versi quando parla di polenta e baccalà.

[...s’entra in un precipizio

appena fatte spose

e so dell’altre cose e ‘un le vò dire

con questo vò finire

e non vò anda più ‘n là

polenta e baccalà l’è un boccon bono. ]

Ho pensato inizialmente che fosse un consiglio finale estremo di cui lei non vuole descrivere oltre, ovvero uccidere il marito avvelenando il boccone saporito di baccalà e polenta che essendo molto salato potrebbe coprire il sapore colpevole. Poi ho pensato anche che potrebbe essere una consolazione alla vita che le aspetta, la sicurezza economica e il sostentamento rappresentato dal cibo, come se il baccalà riuscisse a coprire le amarezze della vita grazie al suo sapore forte. Volevo sapere se qualcuno con qualche conoscenza in più potesse aiutarmi a fare luce su questo mistero. Grazieeeee un bacc

Ancora nessuna risposta.
Rispondi prima di tutti a questa domanda.