Joker ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 3 sett fa

Domanda sul film “ The babysitter: killer Queen” ?

L’altro giorno ho visto sulla home di Netflix mi veniva consigliato un film chiamato “The babysitter: killer Queen” , ho visto che era un horror, ed io, da grande amante di questo genere l’ho visto.

Inoltre ho anche recuperato il primo.

Insomma io credo che siano due film pessimi , con sceneggiatura mediocre,recitazione terribile e dialoghi che probabilmente sono stati scritti da un bambino di tre anni neanche particolarmente intelligente.

Voi come l’avete trovato?

3 risposte

Classificazione
  • BASTA
    Lv 7
    3 sett fa
    Risposta preferita

    Non credo abbiano avuto la pretesa di creare un capolavoro, ed è proprio per questo che funzionano bene.

    Storie semplici,  ben girati, con personaggi e interpreti più che azzeccati. Non ho riscontrato una cattiva recitazione perché, ribadisco, qui non si è voluto pretendere nulla.

    Non ho ancora visto il secondo, ma il primo l'ho trovato davvero spassoso. 

  • 3 sett fa

    bah non so che film hai visto perchè io li ho trovati molto divertenti e intelligenti, specie il primo, all'epoca lo recensì molto positivamente, l'ho rivisto di recente proprio per rinfrescarmi la memoria per poter vedere meglio il secondo, cosa purtroppo non necessaria visto che nel secondo ti fanno il riassunto: boh io il primo l'ho adorato, è il classico film post-Scream, una commedia horror quasi parodica, dialoghi brillanti, girato da Dio oltretutto, fotografato molto bene, bel cast (merita di essere visto già solo per Samara Weaving che, oltre a essere una tòpa DA STURBO è anche una buona attrice, è anche una che sa lavorare, ultimamente sta facendo un sacco di film che mi piacciono molto, Guns Akimbo, Finchè morte non ci separi e molti altri), secondo me il primo La Babysitter è una delle migliori commedie horror post-Scream insieme al sottovalutatissimo "The Final Girls", per carità non è un capolavoro ma è un film molto divertente e anche intelligente sotto alcuni punti di vista, forse un pò troppo caciarone ma chissenefrega, questo IL PRIMO, il secondo è un altro discorso, forse ho fatto l'errore di averli visti a distanza di pochi giorni perchè il secondo è sì divertente però mi è sembrata una copia sbiadita del primo, cioè alcune cose si ripetono, scene IDENTICHE al primo, ho trovato interessante il far diventare cattiva SEMI SPOILER la ragazzina del primo film, nel primo era adorabile ma nel secondo un pò meno, il cameo finale di Samara Weaving l'ho trovato molto forzato, ripeto il film è simpatico ma quando hai capito le "regole" del gioco dopo un pò ti annoi, alcune gag diventano prevedibili, cioè anche nel primo magari un paio di gag e Twist di trama erano prevedibili (tipo la tipa oca che finge di farsi convincere dal ragazzino) ma erano ben fatti, nel secondo no, anche regia e fotografia le ho trovate un pò piattine, sembra quasi un seguito fatto senza voglia ecco, McG mi sa che non aveva molta voglia di girarlo, anche alcune soluzioni visive le ho trovate meno fantasiose rispetto al primo, poi ripeto, è davvero banale la scelta di mettere Killer Queen dei Queen verso la fine (me lo metti pure nel titolo, BOH!) "visto che nel primo abbiamo messo Don't stop me now mettiamo un'altra canzone dei Queen, YEEAHH" bah, però ripeto, il film è gradevole alla fine, un pò inutile ma guardabile 

  • È il classico cliché-parodia che cerca di ridicolizzare il resto degli slasher. È un film da 6-.

    Algernop Krieger 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.