Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 3 sett fa

Mio padre in carcere si è innamorato di un detenuto?

Mio padre ha trascorso due anni in carcere, dal febbraio 2017 fino a marzo 2019. Non svelerò il motivo dell'internamento, credo siano cose private nonostante la segretezza dell'anonimato. Inizialmente andavo a trovarlo spesso, successivamente mi sono abituato a non averlo più con me, ed ho smesso di fargli visita così assiduamente. Quando è tornato cercava di evitare me e mia madre, ed immaginate le nostre reazioni : eravamo scioccati, dopo essere stati alla gogna delle cattiverie gratuite di mezzo quartiere per aver un padre ed un marito in cella, come dovevamo sentirci? Questa storia è andata avanti per circa sei mesi, sembrava da tutt'altra parte, immerso in un mondo tutto suo. Siamo arrivati al punto di credere che fosse stato vittima di violenza (sia psicologica che sessuale) perpetrata da guardie carcerarie o da compagni di cella, tanto era strano il suo comportamento. Finché un giorno non se n'è venuto dicendo che in carcere aveva conosciuto una persona con cui aveva intrattenuto una relazione di tipo sessuale. L'ha definita 'una gran bella amicizia'. In poche parole l'istinto l'ha vinto ed al primo gesto affettuoso rivolto nei suoi confronti si è lasciato andare, instaurando questo rapporto con un detenuto conosciuto per l'appunto all'interno della casa circondariale. Vi giuro, io sono spiazzato ancora oggi. Com'è possibile questa cosa? Da eterosessuale convinto ti trasformi in un omosessuale occasionale semplicemente perché non hai alla portata donne? E tua moglie?

Aggiornamento:

Non mi sto preoccupando del fatto che mio padre possa avere instaurato questo 'rapporto' con un altro uomo, ma semplicemente come dovrebbero sentirsi un figlio ed una moglie dopo una rivelazione del genere? È naturale che uno resti un momento spiazzato. Ed io lo sono ancora oggi, non so come interpretare e giudicare questa cosa. 

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    3 sett fa

    tratto dalla raccolta letteraria premiata al National Book Award : "Faggots Story" (n.d.t. :  "storie di fròci")

  • 3 sett fa

    Non si può diventare omosessuali. Si è, di partenza, etero, omo o bi, e lo si rimane in eterno. Evidentemente tuo padre era bi. Ma mi pare una gran vaccata, quella che racconti, sinceramente.

  • jonny
    Lv 5
    3 sett fa

    Te hai smesso di fargli visita e sei andato avanti con la tua vita, lui è andato avanti con la sua. 

  • 3 sett fa

    T R O L L      

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 sett fa

    Mi sembra assurdo che dopo tutto quello che la tua famiglia e tuo padre hanno passato, tu ti stia preoccupando del fatto che tuo padre sia fidanzato con un "maschio".

    Spero vivamente tu sia un fake, o un troll, altrimenti ci sarebbe seriamente da preoccuparsi... 

    ---

    Lascia che te lo dica, non metto in dubbio che tuo padre possa aver commesso qualcosa di riprovevole, ma tu e tua madre siete semplicemente ridicoli

  • 3 sett fa

    Mi dispoave non ci vedo per la domanda ma lanonimo sembra aver dato una bella risposta quimdi concordo con lui 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.