CineMAN ha chiesto in Musica e intrattenimentoCinema · 4 sett fa

GAME OF THRONES | ma perché piace? | (re-upload 42) |?

https://www.youtube.com/watch?v=gcTkNV5Vg1E

Youtube thumbnail

Finalmente sono riuscito a vedere tutta la prima stagione del Trono di spade, questa pseudo-recensione seguirà il mood della recensione di Stranger Things, cioè mi divertirò a stroncare le seriotte dimmerda che tanto amate, perché in un mondo in cui Endgame (cioè il film più brutto della storia dell'umanità) diventa il primo incasso di sempre e in cui fanno petizioni mica per levare Casapound o Salvini dai cogliòni no, ma per rifare l'ultima stagione del Trono di Spade, BEH, c'è bisogno davvero di qualcuno che vi sbatta in faccia la realtà, almeno io nel mio piccolo ci provo: solite premesse, non volevo affossare Game of Thrones dall'inizio, anzi l'ho vista sperando che mi piacesse e invece così non è stato: prima di tutto elenchiamo le 3 cose che secondo me hanno fatto diventare cosi famosa una serie così dimmerda: 1- il sesso esplicito, sì perché la serie è famosa soprattutto per quello, molto umilmente dico che se voglio vedere delle gran tette vado su PornHub, non mi serve una serie TV... Poi davvero non capisco, come se prima di GOT non esistessero le tette in TV (a sto punto perchè non elogiamo Colpo Grosso già che ci siamo? ed è nato PRIMA del Trono di Spade); 2- la violenza e la volgarità, anche qui, ci si deve davvero esaltare per un po' di sangue che schizza e per qualche parolaccia? Per carità, probabilmente ha fatto bene perché evidentemente GOT ha dato una spinta anche alle altre serie e finalmente abbiamo potuto [...]

2 risposte

Classificazione
  • 4 sett fa

    [...] vedere più tette e più sangue, ma mica va venerata per questo, vale anche per la musica, non è che se un gruppo inventa un sottogenere musicale ma il disco è una fetecchia va apprezzato a prescindere; 3- i nerd, è sempre colpa dei nerd, tra chi ama i libri, chi ama il fantasy... Insomma, non è difficile immaginare come mai sia diventata così famosa e apprezzata. Evito di parlare della trama perché la conoscete tutti, però non è che sia sto granché eh, un piccolissimo problema dei fantasy (ma proprio PICCOLO PICCOLO) è che non hanno un soggetto, anche il Signore degli Anelli aveva questo problema, se togliete tutte le razze, le guerre millenarie, le tradizioni di stocazzo, quello che rimane è "un tizio deve liberarsi di un oggetto che se cade nelle mani sbagliate può fare danni" che soggettone eh?! Addirittura GOT un soggetto non ce l'ha, ricordo solo che tutto parte dal bambino Stark che viene buttato giù dalla torre perché ha scoperto i fratelli Lannister che si ammucchiavano, poi vabbè ci sono guerre, tradimenti, un sacco di stronzáte, gente che muore e basta, questa è Game of Thrones (poi cázzo, se già la prima stagione fa cagáre figuriamoci l'ultima, dev'essere un abominio della natura); se proprio devo trovare degli aspetti positivi in sta fetecchia di serie, allora... Vabbè visto che è prodotta da HBO si nota appunto il suo marchio, le sue serie hanno un ritmo diverso dalle altre serie TV, sembrano quasi dei mini film e questa cosa l'ho apprezzata molto, cioè io odio quando sai già che sta per finire la puntata, una serie mi deve lasciare dicendo "cázzo è già finita la puntata?" Visto che ormai i cliffhanger alla Lost non esistono più perlomeno dammi questa sensazione di "cázzo è finita?" E questo GOT un minimo (ma proprio un minimo) ce l'ha, ripeto la cosa del sesso e delle volgarità sono di una paraculaggine unica ma sono uno dei motivi per cui mi hanno fatto continuare la serie, cioè dicevo "vabbè perlomeno vedrò qualche tetta" cioè all'inizio ho detto "se vedo una tetta rifatta la mollo sta serie" perché è impensabile vedere delle tette rifatte a quel tempo però da quel punto di vista si vede che avevano un minimo di dignità, di tette rifatte non ne ho vista manco mezza, le scene di sesso sono molto carine oltretutto, quindi nulla da dire: gli unici due personaggi che mi sono sembrati quasi decenti sono la piccola Arya Stark e il nano Lannister, per il resto gli altri attori sono quasi tutti impediti, pure quelli bravi (tipo Sean Bean e Lena Headey) recitano come se fossero in Beautiful, non parliamo di John Snow perché lui per tutta la serie ha questa faccia 😦😦😦 non la cambia mai, ma il peggio lo tocchiamo con la tipa bionda che poi si mette insieme con Aquaman, già l'attrice è una cagna di Ferrettiana memoria, oltretutto è doppiata da quella che doppia Hermione, una delle peggiori doppiatrici italiane di sempre, solo in Orange is the New Black riesco a sopportarla (doppia la lesbicona bionda); davvero non so come sia possibile che tutti i personaggi siano diventati così famosi visto che sono il nulla assoluto, ripeto salvo un paio di attori bravi che casualmente hanno un personaggio non malvagissimo; a livello tecnico non mi è sembrata niente di che, una fotografia abbastanza brutta salvo nelle scene dove c'è la neve, lì diventa quasi guardabile, vabbè la regia è abbastanza operaia, da serie TV forse leggermente sopra la media ma poca poca roba, la sceneggiatura... Ogni tanto ha qualche dialogo divertente ma al 90percento stiamo vedendo davvero Cento Vetrine con le dinastie e i regni... Non sono mai memorabili i dialoghi, anche le scene, quelle che ricordo si contano sulle dita di una mano, se dovessi fare un paragone con Stranger Things (per capire a che livello di bruttura siamo) ecco Stranger Things perlomeno si lasciava guardare, aveva una buona messinscena, una storiella semplice ma interessante e la cosa bella era che era una specie di film spezzettato con un finale aperto, quindi non è il paragone azzeccato quello con Stranger Things, siamo più dalle parti di The Walking Dead, cioè si sfrutta l'opera da cui è tratta la serie (che sia un libro o un fumetto) per fare una gigantesca Soap Opera. Non ho molto altro da dire, ho finito la prima stagione un po' a fatica, non mi ha lasciato un cázzo a parte le tette... E come "fantasy epico" mamma mia, viene quasi da rivalutare filmetti come "Biancaneve e il cacciatore" cioè gli amanti del fantasy purtroppo non ragionano e a loro basta vedere due scudi, due draghi e sono contenti, ripeto io non amo il fantasy ma a sto punto dopo aver visto sta monnezza mi garberà qualsiasi altro fantasy perché peggio di questo è difficile, forse solo le monnezze Marvel e DC ma è dura. Per concludere vorrei chiedervi "perché vi piace?" Magari senza citare i libri perché non conta, nemmeno le 150 mila citazioni che vi inventate, perché è così, quando non sapete argomentare o tirate in ballo i premi (che mi metto sopra il cázzo sinceramente) o le citazioni, per il resto io quando vedo una serie brutta la riconosco perché ne vedo tantissime e GOT è una serie brutta, ci dovrebbe essere perlomeno un minimo di intelligenza nel dire "sì, fa schifo ma me la vedo volentieri" ma ormai nessuno fa questo ragionamento, cioè io mi vedo Alias, so che è una serie mediocrissima però la guardicchio quasi volentieri, diventa un problema quando serie oggettivamente brutte come GOT o The Walking Dead diventano dei capolavori, cioè l'ultima stagione di Black Mirror fa cagáre ma a confronto diventa una stagione MAGNIFICA

  • Jim
    Lv 6
    4 sett fa

    Mai vista questa serie, sebbene mi sia stata consigliata più volte... È che non ho grande pazienza con le serie, preferisco i film, che purtroppo in questo periodo riesco a vedere solo in sogno.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.