Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 mese fa

Che cosa ne pensate?

Il mio cagnolino ha ormai sedici anni e ha un tumore però può vivere ancora per un pò, fa fatica a deambulare più che prima ed è sempre più stanco. Non capisco però perchè,dato che i cani non hanno la concezione della morte, fa delle cose che non ha mai fatto prima; viene sotto al mio tavolo per farsi accarezzare, vuole tantissime coccole al mattino, quando mi vede mi segue spesso, mi guarda sempre, cose che prima non ha mai fatto,dato che il suo vero padrone è mio padre, con me è sempre stato affettuoso ma mai così,mai sarebbe venuto sotto al tavolo a volere tante carezze, a leccarmi le mani. Sarà solo perchè vede che fa fatica a deambulare e ha bisogno di conforto?

1 risposta

Classificazione
  • nur
    Lv 6
    1 mese fa
    Risposta preferita

    E chi ti ha detto che i cani non abbiano concezione della morte? tutti gli animali sentono quando si sta avvicinando il momento dell'addio. Aggiungi il fatto che stando male ha sicuramente più bisogno di sentirsi protetto e di ricevere attenzioni, ti sta inoltre dimostrando che i cani che vivono in famiglia, a stretto contatto col gruppo sociale, non hanno "veri padroni" come pensi, tutti i membri della famiglia sono considerati, magari con modi differenti a seconda di come ogni membro del gruppo si interfaccia con loro, ma continuare a credere che i  cani abbiano e riconoscano "un solo padrone" soprattutto se cresciuti in casa, è inesatto. Infatti anche nei branchi, i cani non hanno un solo leader, non sono come i lupi. E il tuo cagnolino te lo sta facendo scoprire in questo momento, ti ha sempre ritenuto importante nel gruppo sociale, anche se tu pensavi che fosse del tutto devoto a tuo padre.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.