Chiara ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 3 sett fa

Voi cosa avreste fatto?

Tempo fà mi piaceva un uomo dove andavo nell'ufficio postale, siccome si è finto single e innamorato ed invece era sposato, dopo due anni di sofferenze ho smesso di andarci..(Grazie a Dio)....L'altro giorno mi trovavo fuori dalla posta e l'ho visto seduto di spalle attraverso il vetro, lui non mi ha visto, ho raccontato questo a una mia amica, (se amica si può definire), le ho detto che l'ho visto di spalle seduto ma che lui non mi ha visto, lei si è messa a ridere come se il fatto che non mi avesse visto faceva ridere, ma io mi domando ma cosa c'è da ridere? Io che colpa ne ho se non mi ha visto? Voi cosa avreste detto alla vostra amica?

Grazie a tutti..

Aggiornamento:

Anonimo io non vado più lì da un anno, questo significa che neanche entro a salutarlo...

Aggiornamento 2:

Fai bene Ari..

Aggiornamento 3:

E' la prima e ultima volta difatti che dico queste cose a una "pseudo amica"..

Aggiornamento 4:

Anonimo io l'ho visto per caso, e lui mi ha preso in giro per mesi fingendosi single e innamorato ed invece era sposato..

4 risposte

Classificazione
  • 3 sett fa
    Risposta preferita

    Ci sta che una ragazza si innamori di uno sposato, succede da sempre, ma il fatto che lui non te lo abbia detto non depone a suo favore.. Guardati intorno, troverai un ragazzo libero solo per te.. 

  • 3 sett fa

    La prima domanda che avrei fatto con una certo linguaggio sarebbe stato Che ca...hai da ridere ? Ti sto solo raccontando quello che mi è capitato.... o ridi di me che forse non sarei all' altezza di lui qualora fosse single?

  • 3 sett fa

    sei ancora presa… Cambia giro!

  • Anonimo
    3 sett fa

    L'avrei almeno salutato. Mi sarei fermato a scambiare 4 chiacchiere

    Ragioni in modo strano, se hai voglia di fermarti a salutare o parlare con qualcuno lo fai, cioè voglio dire ti fai troppi problemi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.