truffa cambio gas luce del"si" ,  quanto ce di vero..??

Quando cambiai contratto di fornitura  ricordo che oltre ad aver sentito tuttoil contratto per telefono , dopo è arrivato l'operatore a casa firmando e mettendo le coordinate di pagamente nel contratto .Ora visto che si viene bombardati da altri operatori è facile rispondere a qualcuno " è il signor ..."'? " si" . Mi chiedo quanto quellinca risposta possa essere influente , dato che anche rimontando il si piu volte , ci starebbe il problema delle coordinate di pagamento , dati personali nonche  la firma del contratto cartaceo .. qualcuno ne sa qualcosa?

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    2 mesi fa
    Risposta preferita

    Le cose potrebbero essere anche peggiori di quello che pensiamo quindi mai dire SI o dare informazioni di qualsiasi tipo al telefono a meno di non avere la certezza di sapere con chi si parla (qualsiasi cosa dicano, tu ripeti finché sarai soddisfatto CHI PARLA? e quando avrai conferma che si tratta del solito imbroglione dici che non sei interessato e termini la comunicazione), infatti le coordinate di pagamento non sono necessarie, i dati personali come il numero di telefono li hanno già tutti perché se li passano tra società e la firma la mettono loro.

    Tu potrai forse dimostrare la truffa, ma solo dopo parecchi soldi e tempo speso, quindi meglio essere previdenti in un paese in cui l'impunità tutela i delinquenti.

    Attenzione anche alle truffe via email e porta a porta e non sottovalutare la fantasia e le risorse dei truffatori come quella volta che mi ha telefonato uno chiedendomi di spedire via fax la fotocopia della carta d'identità (andata persa secondo lui) per una sim di Poste Mobile registrata qualche tempo prima.

    Il truffatore aveva dati che solo chi aveva gestito la pratica poteva avere ma la richiesta puzzava (del numero non ho trovato conferma su internet e alle Poste che non sanno mai nulla mi hanno detto stupidamente di fidarmi solo perché il prefisso di fax era di Roma) quindi non ho spedito nulla, ma il tizio richiama. A quel punto dico di non aver possibilità di spedire via fax e che preferirei la email, il tipo ammutolito dopo un po' mi dice che mi avrebbe fatto sapere ma non l'ho più sentito, perché ovviamente la email doveva essere di Poste e non anonima come il suo numero di fax.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.