Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 2 mesi fa

Avete notato come i media sono lì sempre a drammatizzare tutto ciò che riguarda le notizie sul covid?

L'ultima su Trump dove danno la notizia che è stato dimesso dall'ospedale e poi ci aggiungono la frase per incutere terrore : " però i medici affermano che non è ancora fuori pericoloso ' 

Ma come lo farebbero uscire dall'ospedale se non fossero convinti che ormai il peggio è passato?

Aggiornamento:

@davide ari hai pienamente ragione ci stanno imbrigliando in una matrix e non se ne stanno accorgendo

8 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Ma cosa dici? dobbiamo credere ciecamente a quello che ci raccontano, è nostro dovere di cittadini, altrimenti diventiamo in automatico "negazionisti", ergo sempre in automatico causa diretta di tutti i contagiati e i morti del mondo (paia, leggendo i quotidiani, che oggi si muoia solo più di covid e che a contagiare siano soltanto i negazionisti), causa indiretta di eventuali "lockdown", del collasso dell'economia e delle privazioni delle nostre libertà (di quelle in verità sembrano non lamentarsi troppo questi patiti di ordine e disciplina o questi terrorizzati di covid che vedono negazionisti ovunque, sono peggio questi dei complottisti duri e puri, la libertà è l'ultima cosa che hanno in animo, ovviamente se glielo fai notare ti dicono cose tipo "libertà di morire di covid" e panzane del genere).

    Io non ho la TV ma la scorsa settimana ero a cena fuori e in TV ho visto un fantasma, Flavio Briatore, strano perché a un certo punto lo davano tutti per morto. Invece era lì bello in forma e pimpante a ribadire gli stessi concetti che andava sostenendo prima di essere in punto di morte per covid, com'è strana a volte la vita...

    Stanno aspettando solo il personaggio famoso che ci rimetta le penne, molto ma molto meglio se si tratta di un personaggio che sia contrario a tutto questo panico che stanno scatenando, ahi loro questo virus non è tremendo come altre malattie di cui ormai non parlano più, le quali, anche con le migliori cure del mondo, non possono purtroppo essere curate. Dunque i morti di covid resuscitano, tutti novelli Lazzaro cui il Gesù di turno abbia detto "Alzati e cammina". E niente, a questi iettatori servi del potere gli va sempre male.

    Ma poi, sono anni che questi adottano certe tecniche manipolatorie, certo come in questi mesi non si era mai visto, però come si fa a non accorgersi di come selezionano ad arte le notizie per tirare acqua al proprio mulino?

    Esempio. Ieri, entri nei quotidiani pro centro destra e se ti fermi ai soli titoli sembra che ai ballottaggi delle comunali abbia vinto il centro-destra, se entri in quelli di centro-sinistra stando ai titoli ha vinto il centro sinistra.

    Altro esempio più lampante. Adesso si parla solo più di covid ma per un certo periodo l'argomento era l'immigrazione. Il Giornale ti presentava di continuo un mondo in cui gli immigrati stuprano, rubano, ammazzano, mai visto tipo il titolo "Italiano deruba italiano", no, precisano la nazionalità solo quando gli fa comodo. Per contro entravi su Repubblica e leggevi di un mondo pieno di razzisti italiani (salviniani) i quali commettono angherie sugli immigrati, questi ultimi tutti santi, nessuno straniero commette crimini, in compenso sono vittime di atti razzisti da parte degli italiani. Ora, io mi chiedo, come si fa a non accorgersi che in entrambi i casi selezionano ad arte le notizie e il modo di raccontarle? E invece ci si scanna su questa questione, chi dice "via tutti gli immigrati, sono assassini, stupratori etcetera" e c'è chi dice "Salvini è un razzista, gli immigrati sono tutti buoni e santi", ma io dico tutte queste persone gli occhi ce li hanno? Li hanno mai visti gli immigrati? Qui non sto parlando del discorso immigrazione in quanto tale (questo discorso ovviamente è più complesso) ma del discorso sugli immigrati e sui razzisti, a cui hanno di fatto ridotto il problema immigrazione, sì che non sei d'accordo con la politica di Salvini passi in automatico per nemico dell'Italia che protegge i criminali, se non sei d'accordo con quella del PD passi in automatico per salviniano razzista. Ma possibile che facciano appiattire e pilotino in questo modo le nostre opinioni su una questione così complessa? Io immigrati ne ho visti e anche conosciuti, ci sono quelli che vengono da un mondo povero e si danno da fare per migliorare le proprie vite molto più di alcuni scansafatiche nostrani, e ci sono quelli che sono dei mezzi teppisti. Ma niente, certe persone non ci arrivano, per loro o tutti buoni e poverini da aiutare e da proteggere da quel cattivone di Salvini o tutti cattivi da sbattere fuori a calci nel sedere.

    Ora grazie a queste tecniche di manipolazione e alla stoltezza di alcuni nostri concittadini loro da anni dividono il Paese in due fazioni, mancano addirittura punti di contatto perché ogni questione viene ridotta ai minimi termini, impoverita, e dunque quelle sfumature che costituiscono i possibili punti di contatto vengono escluse dal dibattito. Ma manco quelli che si chiedono se sia meglio Messi o Ronaldo ragionano così. Ma noi ragioniamo così, divisi ad arte in due fazioni dai nostri cari "amici" giornalisti, che sovvenzioniamo non solo con i soldi dello Stato, ma tutte le volte che acquistiamo un qualche prodotto pubblicizzato all'interno di quel quotidiano, la ditta che produce quel prodotto paga il quotidiano affinché possa pubblicare, e chi pagherà infine quella pubblicità se non gli acquirenti del prodotto? Né dimentichiamo infine che questi quotidiani sono quasi tutti di grandi imprenditori, i quali i soldi in qualche modo se li saranno fatti con il nostro contributo, Cairo possiede fra gli altri La7 e Il corriere della sera, gli Agnelli hanno La stampa e Repubblica (di recente strappata a De Benedetti), Berlusconi ha le reti Mediaset e Il Giornale, per citare solo i casi più eclatanti. Dunque, noi paghiamo pure per essere disinformati e divisi in due fazioni. Ma il peggio si verifica quando le due fazioni nemmeno esistono e questi spingono tutti nella medesima direzione, situazioni già successe numerose volte in passato (che so? prima di introdurre l'obbligo delle cinture di sicurezza in auto parlano di morti per incidenti stradali, faccio un esempio fra tanti) ma che in questo momento si stanno verificando con una forza d'impatto mai vista. E allora in questi casi le due fazioni avversarie confluiscono e dall'altra parte rimangono solo quanti ai quotidiani non credono perché ragionano con la propria testa. Il fatto è che siamo la minoranza (se pure una minoranza molto numerosa) e di fatto non c'è nessuno di serio in parlamento che si prenda la briga di rappresentarci con forza.

    Ciao :-)

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Sì sono insopportabili soprattutto uno in particolare è indecente oltretutto così scoraggiano i consumi e causano ulteriori problemi alle persone psicologicamente fragili

    Io li evito cmq

  • Anonimo
    2 mesi fa

    È il loro lavoro.

    Algernop Krieger 

  • 1 mese fa

    Guardatei piccoli dettagli come foste detective ma non vi accorgete che non é nulla di nuovo? I media e i giornali esagerano da sempre, non solo con il covid..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Elilù
    Lv 6
    2 mesi fa

    Sì, riempono la testa di notizie deprimenti.

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Perché alle persone piace il dramma, vogliono essere spettatori perché no in prima fila, fuori dall'ospedale per poi tornare a casa vedersi accerchiati dalle persone di turno e affermare con voce grave si è vero vedessi come camminava trump si vedeva che non aveva forze, si sorreggeva a alla guardia. Nono non è guarito e tutti intorno che gli danno attenzioni e loro gonfiano il petto tronfi.   

  • Sal
    Lv 5
    2 mesi fa

    Se al posto di Trump ci fosse stato un altro americano senza soldi ci avrebbe rimesso le penne, con lui hanno usato farmaci antivirali sperimentali  che si sono rivelati efficaci. Meglio drammatizzare che sminuire come fanno certi idioti.

  • 2 mesi fa

    I medici lasciano uscire Trump perchè non possono imporgli l'ospedalizzazione senza il suo personale consenso.Trump potrà curarsi,essere ben servito in casa dai suoi adulatori ciò che non potranno fare i miseri Americani.I media non stanno a drammatizzare un pericolo realmente esistente,se loro non esistessero chi potrebbe informarci giornalmente della pandemia,dei rischi che essa apporta alla popolazione e di tanti altri pericoli esistenti nel mondo.Vogliamo tornare ancor prima del medio evo quando nessuna stampa esisteva e nessun media era in grado di dar notizie tranne di qualche cavaliere a cavallo,quanti giorni per ricevere notizie?Stop con critiche inutili.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.