Se lo spirito santo aiuta nell'interpretazione biblica, come mai la chiesa si era impuntata letteralmente sul verso del sole che si ferma, ?

Tanto costato a Galilei?

Gli uomini in quanto tali sbagliano ma un'organizzazione che praticamente dice di parlare in nome di una divinità non dovrebbe essere più attendibile, in ogni contesto storico? Invece con sicumera ha errato e ha dovuto cambiare interpretazione.

Aggiornamento:

Defendente, Galilei ha avuto problemi per la teoria eliocentrica che lui sosteneva. Le conoscenze scientifiche stavano migliorando ma la chiesa seguiva la Bibbia

Aggiornamento 2:

Defendente la storia non la invento io, se non sai che Galileo ha avuto problemi per quello non so che dire. E non so se Copernico abbia o meno avuto problemi anche lui ma mi ricordi quelli che a scuola non coglievano il punto della domanda e sviavano.

Aggiornamento 3:

Copernico stava in Polonia oltre che in Italia e forse pubblicò quegli scritti in Germania. Pare abbia avuto anche lui timori in merito, in ogni caso la domanda è su Galilei e sul cambiamento d'interpretazione delle scritture.

Aggiornamento 4:

Gabriele grazie per le interessanti precisazioni

Aggiornamento 5:

Grazie Jerry e a tutti, ciao!

Aggiornamento 6:

Defendente, la chiesa considerò eretiche le idee di Galilei perché contrastavano con i versi biblici e lui ha dovuto abiurare.

A che serve sto spirito santo se la chiesa non sa usarlo? 

Col tempo la chiesa ha fatto un po' marcia indietro sul caso ma ha avuto la tracotanza e prepotenza degli sprovveduti, come al solito.

Aggiornamento 7:

Uccr e compagnia bella possono dirla come gli comoda ma la chiesa ha rotto i co.glio.ni e parlava di Bibbia. Anche se Galilei avesse sbagliato, se la chiesa fosse stata civile e superiore, non avrebbe processato le teorie degli studiosi che dovevano abiurare per evitare il peggio. La chiesa doveva sapere di non sapere ma la chiesa non arriva al livello di Socrate.

Aggiornamento 8:

Defendente, il tuo link dice che la chiesa ha sbagliato ad interpretare la Bibbia. Allora ripeto, a che serve lo spirito santo alla chiesa se poi interpreta male?

Il link minimizza il male di quei processi. Galilei ha subito il confino, non cosa da nulla, ma se non avesse abiurato, ricordiamo Giordano Bruno, tra i tanti.

Il fatto che gli scienziati allora non fossero tutti pronti, non significa fossero nel giusto. La teoria eliocentrica è stata poi considerata esatta. Il fatto che su alcune 

Aggiornamento 9:

Continua - il fatto che su alcune cose Galilei possa aver sbagliato non significa che la chiesa abbia fatto bella figura. Non ho il tempo di leggere tutto ma diversi siti si dimostrano spesso pretestuosi nei ragionamenti.

Aggiornamento 10:

Diversi uomini di chiesa gli hanno contestato proprio la teoria eliocentrica perché contraria alla Bibbia, secondo l'interpretazione di allora.

Aggiornamento 11:

Defendente, non la pensiamo allo stesso modo.

Aggiornamento 12:

Nonostante tutto mi sei simpatico.

Aggiornamento 13:

Giordano grazie per chiarezza ed esaustività. L'argomento Galileo sarà solito ma era anche sull'attendibilità delle interpretazioni bibliche. Risposta chiara.

9 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Pensa che ancora ci sono delle correnti cristiane che credono che la Bibbia sia da prendere alla lettera, vedi gli evangelici, c’è chi crede che ci sia stato veramente un diluvio universale che ha coperto tutte le terre contemporaneamente, fatto che dovrebbe essere accaduto circa 6.000 anni circa, il che è falso, ci sono svariate prove che indicano che non è mai avvenuto.

    Non vedo la risposta di defendente, Copernico fu tacciato di eresia post mortem e i suoi libri messI all’indice, il De revolutionibus orbium coelestium inizialmente si salvo prova via di una prefazione.

    Galileo subì una condanna lieve, ma dovette abiurare le sue convinzioni sul sistema copernicano.

    Dire che la chiesa non ha mai bloccato il progresso scientifico è falso, basta sapere che  sia i cinesi che gli indiani d’America che gli arabi hanno lasciato prove della supernova del 1054. In Europa 0, questo perché all’epoca c’era la convinzione che il cielo doveva essere immutabile, perché solo dio poteva cambiare l’ordine delle cose.

    Ora vedo la risposta dì Defendente.

    Defendente, spero che tu non lo creda alla favola che Galileo fu processato perché aveva deriso il Papa?

    Perché basta leggere gli atti del processo per vedere che le accuse mosse erano perché riteneva valido il sistema copernicano.

    Il resto sono favole che si sono inventati i cattolici per salvarsi la faccia.

    Su Copernico, narra la leggenda che la prima copia del  De revolutionibus orbium coelestium Copernico l’abbia avuta sul letto in punto di morte, è vero invece che inizialmente tale libro ebbe scarsa  diffusione al di fuori dei matematici e che aveva una prefazione anonima in cui si spiega che era un puro esercizio matematico, poi nel 1631(se ricordo bene) fu messo all’indice assieme a i tutti i libri di Copernico 

    Defendente, un bel link hai messo. Strano che si dimenticano che Galileo come prova a favore dell’eliocentrismo avesse portato le fasi di Venere viste al telescopio, la fasi di Venere si possono avere solo nel caso di un sistema eliocentrico o con il sistema ticoniano, ma in questo’ultimo  caso c’erano altre prove che lo bocciavano.

    Ergo quel sito non la racconta giusta.

    http://www.brera.inaf.it/utenti/covino/DVG/NEW/A10...

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Diranno che dipende dall'errore umano e le solite cose.

  • 2 mesi fa

    L' unico spirito che esista è quello a 90 gradi vendibile ai coop etc; e ha ricevuto una gestualità di un presunto stregone chiamato prete.

    ____________________________________________________

    Penso che l' organizzazione di cui parli, sia per la stragrande maggioranza composta di marpioni, che non hanno nessun interesse direi a mettere in discussione i ridicoli versetti biblici; ci ha dovuto pensare la scienza, e codesta organizzazione, per non cadere nel ridicolo, ha dovuto chiedere scusa.

    ... ma intanto il povero Galilei dovette abiurare.

    Ciao.

  • 2 mesi fa

    Ogni tanto spunta la solita domanda che tira in ballo Galileo.

    Facciamo un po’ di chiarezza:

    A- la chiesa del tempo processò Galileo perché questi considerava il sistema copernicano esatto.

    B-Galileo sbagliò a portare come prova le maree 

    C- Galileo  portò giustamente come prova le fasi di Venere 

    D- la Chiesa del tempo sbaglio a minacciare psicologicamente Galileo per via delle sue idee 

    E- il sistema proposto da T Brahe, aveva dei pregi, sia rispetto al s.tolemaico che al s. copernicano, ma aveva anche dei difetti che lo contraddicevano, specialmente quando Galileo comincio a scrutare con il cannocchiale, è da ricordare che T.Brahe è considerato il più grande astronomo a occhio nudo, ma con l’avvento del cannocchiale prima e del telescopio poi, molte sue idee si rivelarono errate.

    F- dire che la chiesa del tempo si comportò in modo giusto è da cog.lioni, dato che minacciare di tortura, non prendere in esame le prove che Galileo portava  vuol dire essere partite già con la presunzione di avere ragione.

    G- il s. ticonico/ ticoniano era già, nel 1630, seguito da pochissimo, fra i matematici e astronomi quasi  nessuno, solo fra i gesuiti  era ancora tenuto in considerazione, proprio perché salvava le sacre scritture.

    H- Copernico si salvò dalla Santa inquisizione perché morì prima che il suo libro sul sistema che prende il suo nome fosse stampato, quando era  in vita c’erano già state le prime avvisaglie di qualche indagine di di lui.

    I- i suoi libri furono messi all’indice, come lui stesso proprio nel periodo del processo a Galileo, quindi dire che Galileo fu processato perché aveva derido il Papa del tempo è una menzogna che i cattolici usano per pararsi il cûlo, tipico dei cattolici.

    L- in rete si trovano gli atti del processo a Galileo, non viene mai menzionato il fatto che Galileo abbia derido il Papa, bensì ci sono tutti i riferimenti al fatto delle sacre scritture.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Buonasera Mora ho letto solo ora la tua domanda... Lo Spirito Santo aiuta nel interpretazione biblica non è un trattato scientifico.. San Tommaso nella sua opera della somma teologia ne fa menzione esplicitamente quindi il pensiero scientifico può variare nel tempo in base alle conoscenze.. Lo scopo di tutte le scritture ripeto è un altro solo spirituale, che serve per comunicare a noi umani la buona novella cioè la salvezza.. ok? Quindi tutte le interpretazioni scientifiche non hanno niente a che fare con l interpretazione biblica

  • Anonimo
    2 mesi fa

    cristo disse che è dalle opere che si riconosce se viene da Dio o dal maligno, la chiesa con le sue persecuzioni ha ampiamente dimostrato che chi la guida è satana, nell'apocalisse di giovanni viene chiamata babilonia, la grande prostituta nuda...

  • 2 mesi fa

    A dire il vero era il pensiero scientifico dell'epoca...

    Galileo era imputato per altro... 

    Altrimenti non si spiega perché Copernico ne parlava ben prima senza problemi 

    ---

    Se così fosse non si spiegherebbe perché Copernico ben prima diceva certe cose senza avere problemi, ndr 

    ---

    Galileo è stato accusato di non portare prove attendibili alle sue affermazioni, non solo dalla chiesa ma dalla comunità scientifica 

    ---

    http://www.filosofiaescienza.it/processo-galilei-a...

    ---

    Il link mostra come la chiesa non abbia contrastato il cosa ma il come 

    ---

    :-(

    ---

    :-) 

  • 2 mesi fa

    lo chiamano santo ma è imbecille.

  • 2 mesi fa

    Per la stessa ragione che la gente in generale si è impuntata nel pensare che la chiesa è il proseguimento del cristianesimo insegnato da Gesù Cristo e non riesce a distinguere la differenza tra il cristianesimo e il cattolicesimo. Non essendo guidata dallo spirito di Dio la chiesa dà alle Scritture il significato che più si avvicina alle sue dottrine.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.