Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 2 mesi fa

In italia c'è più povertà o benessere?

5 risposte

Classificazione
  • 2 mesi fa
    Risposta preferita

    Più povertà senza dubbio

  • 2 mesi fa

    Tieni presente che i poveri accertati sono adesso 4/5 milioni...poveri che non percepiscono alcun sostegno sociale e che hanno bisogno di mangiare e dormire sotto un tetto

    Povero bisogna considerare anche coloro che percepiscono meno di mille euro mensili.....Definire l' Italia un paese dove c' é benessere è errato

  • 2 mesi fa

    Ovviamente povertà, questo vale nel mondo. I poveri sono tantissimi di più dei ricchi.

    Comunque avevo visto un grafico con le statistiche affidabili, molti non lo sanno o preferiscono non saperlo, ma l'Italia è uno dei paesi dove c'è maggiore disparità economica... cioè.. emergeva il fatto che qua noi abbiamo imprenditori, capi.. che ne so.. di fabbriche che guadagnano nell'ordine di 200-400 volte un loro dipendente.

    Beninteso: E' un fenomeno che esiste in tutti i paesi industrializzati ma  qua in Italia (secondo quanto emergeva da quei dati) è peggio di quasi tutti gli altri paesi. Uno dei peggiori.

    Pensate come sono pezzi di mèrda in questo paese.

    Ovviamente questi "risultati".. si guardano bene dal dirle pubblicamente e renderli  noti attraverso i media.

    Noi parliamo e pensiamo ad altri paesi come retrogradi e "cattivi".. in realtà italia, paese fra quelli in cui c'è maggior disparità sociale.

    Quindi poche persone SUUUPER ricche che sfruttano tantissime altre. E non si parla di una ricchezza che comunque uno può giustificare (fino ad un certo punto) con ruoli importanti , più qualificati.. no.

    Capi di fabbrichette che dicono: il mio guadagno è 400, quello dei miei operai specializzati (che sono quelli che fanno tutto il lavoro) è 1.

    Capi di fabbrichette che falliscono perchè pippano troppa coca, vanno con troppe escort e hanno troppe auto nel parco macchine mentre il figlio del loro dipendente non ha i soldi per andare a scuola.

    Questa è la situazione ritratta dai dati statistici (ovviamente non italiani).

    Poi fa ridere il fatto che l'Italia si atteggi nei rapporti internazionali (e in come lo dipingono i media) come paese "serio", giusto.. democratico... gli sbagliati e retrogradi sono sempre gli altri paesi... emette giudizi sull'egitto totalitario e i paesi arabi che non rispettano i diritti delle donne.. intanto però internamente all'Italia ->  tasso di ingiustizia, disparità, assenza di meritocrazia , baronaggio, nobilotti che vivono nell lusso e povertà di tanti altri .. fra i più alti NEL MONDO.  Questo è statisticamente stato evidenziato.

    Non si parla neanche di politici ... figuriamoci loro e i loro guadagni stellari. No: Mediamente il capetto di azienda (un ignorante buzzurro schiavista che facilmente ha la quinta elementare e non sa coniugare i verbi) IN ITALIA guadagna 400 (quattrocento) volte il suo dipendente medio  (impiegato o operaio specializzato).

    Nella ripartizione della "torta" questi individui praticamente dicono: "a te 900 euro al mese" a me (900 X 400)  360.000€   al mese.

    Giustamente. Perchè sai... i festini di escort e coca comunque non si pagano mica da soli.

    E poi quando c'è da fare le statistiche da divulgare, è semplice perchè io guadagno 360.000 euro al mese e 10 altre persone guadagnano 950..  mediamente possiamo scrivere: "In italia mediamente si guadagna 33.590€.

    Così chi legge quel dato dice: "uh ma in Italia allora si stà bene eh." Peccato che 10 persone stiano male e solo io bene.

  • Io devo ancora vedere un povero in Italia, sarà perché non viaggio abbastanza ma è così....

    ho sentito di alcuni casi in TV di famiglie che non riuscivano a sostenere Le spese economiche ma non una povertà tale da non permettersi l'istruzione fino alla 2ª superiore.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Diciamo povertà         

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.