Sharon ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 mese fa

Operazione su cane anziano.. ?

Ha un'infezione all'utero, si chiama piometra e sarebbe l'accumulo di pus nell'utero.. 

Il veterinario mi ha detto che se non la faccio operare andrà in setticemia e morirà. Mi ha detto di rischiare e di provare, però ha 14 anni e anche il diabete, quindi i rischi che non si svegli dall'anestesia ci sono.. Lei però sta bene, ha appetito.. Io ho davvero paura di perderla, non potrei accettarlo e mi sentirei in colpa.. Secondo voi cosa devo fare? Provare, rischiare con la speranza che vada tutto bene e di regalargli ancora qualche anno di vita in salute oppure di lasciare tutto così e aspettare che l'infezione si aggravi e che soffra e che poi muoia? Non so davvero cosa devo fare.. È come un membro della famiglia per me. Qualcuno di voi ha cani? È mai successo che in età avanzata hanno subito un anestesia e si sono risvegliati? 

9 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    la mia ne ha subite tante e si è sempre risvegliata anche a 14 anni, però ti posso dire che, dato che un tumore bastar do se la stava divorando viva, quando anche i veterinari si sono arresi, le ho dato quel che ho potuto: una morte dolcissima. Il vet è venuto a casa, con un ago molto fine le ha anestetizzato un gamba, poi le ha inserito un catetere e le ha iniettato un tranquillante, poi le ha fatto una anestesia come se dovesse operarla e alla fine le ha fermato i polmoni e il cuore. Lei non si è accorta di nulla, solo io sono disperato a due mesi dalla sua scomparsa. Voglio dire che io rischierei l'operazione, se non si sveglia lei non lo saprà mai, soffrirai "soltanto" tu.

    Ti capisco e ti sono vicino. Speriamo bene.

  • 1 mese fa

    Il veterinario è della mia città e vanno quasi tutti da lui e dicono che è bravo.. Mi affiderò a lui, speriamo bene 🤞🏻 

  • 1 mese fa

    Sta bene”.... nell immediato...mangia...e infatti sembra che sta bene....e uno ha molta difficoltà a dire operiamo. 

    Non credo che tenerla monitorata e alle prime avvisaglie di , dargli antibiotici basti... per tenerla accettabile e tirare  avanti.

    Però chi può dirlo.... 

    Facile a quell età è pure diabete...alla prima seria infezione che la manda subito min SETTICEMIA(non esattamente una passeggiata di salute..) , muore.

    Scegli un bravo vet e se ti FIDI di uno competente e capace...

    Lascia perdere la paura che non si svegli.... ha 14 anni...uno di questi gg comunque...si aggravano all improvviso e ..........

    Considera operazione 

  • nur
    Lv 6
    1 mese fa

    Di piometra si muore, se rischi le dai una possibilità. E ripeto: esistono anche altri veterinari se non sei convinta (servirebbe a tranquillizzarti, perchè ti direbbero comunque che di piometra si muore, quello è un dato di fatto) io non esiterei a sentire un secondo parere di un medico se non fossi tranquilla, invece di chiedere su internet a gente sconosciuta che ti dirà mille cose diverse.

    ps come già detto, ho fatto operare di tumore un cane anziano cardiopatico, ed è andata bene, gli ho dato altri 4 anni di vita ed è morto poi per altro motivo. Adesso ne ho 4 di cani, e so bene cosa si prova, vengono seguiti da 3 cliniche diverse a seconda della necessità, e non mi faccio alcun problema a portarli da una clinica all'altra se ho bisogno di un secondo parere.Mi è infatti già capitato che dove non arrivasse un veterinario, ci è arrivato l'altro.

    ept: e dove sta scritto che il più vecchio sia il più bravo? a volte i più vecchi sono i meno aggiornati, quelli che hanno soluzioni più complesse a problemi semplici e che sono rimasti indietro con la pratica perchè non fanno più corsi di aggiornamento. A mio parere deve cercare quello specialista nelle patologie relative alla riproduzione, sono altamente preparati in tutto ciò che riguarda gli apparati riproduttivi, quindi anche l'utero e tutte le patologie che possono intaccarlo.

    E perchè non dev'essere famoso? una delle veterinarie che segue i miei èuna delle migliori in italia fra gli specialisti della riproduzione, collabora perfino con gli i parchi zoologici perchè mai non dovrei fidarmi di una con una fama del genere che si è specializzata negli USA in una delle più prestigiose università? perchè dovrei preferirle il 65enne che da 10 anni non fa corsi di aggiornamento e l'utero di una cagnolina lo vede una volta l'anno per sterilizzare come si faceva 20 anni fa?tu andresti per te stessa dal rinomato che opera 500 pazienti e vede 1000 casi all'anno o dal medico dell'ospedalino di provincia che ne opera 10?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    Stai sicura che con la piometra l'ha avuta la mia muore quindi falla operare se non lo fai morirà quindi lo devi fare assolutamente non c'è dubbio se aspetti poi la situazione peggiorerà e sarà più probabile di subire nell'operazone se non la.fai operare muore quindi fai il tentativo

  • Anonimo
    1 mese fa

    Secondo me se operando c'è anche una minima possibilità di salvargli la vita allora fallo. Il fatto che non si risveglia mi sembra più una paura infondata che altro.

    Col mio cane di 15anni ho visto che riesce a superare le malattie ma ne resta un po' acciaccato per esempio il mio cane ha avuto un'otite che gli ha causato grave perdita di equilibrio, difficoltà a camminare e ad avere la testa girata. Con la cura è guarita ma gli sono rimaste le zampe tremolanti e a volte cade da un lato. il cane di una mia amica ha preso la stessa cosa ma era giovane ed è guarito perfettamente.

    Quindi secondo me a volte con i cani anziani dopo la malattia ci sono più strascichi ma secondo me varia da caso a caso e in ogni caso è meglio averlo un po' acciaccato ma vivo che lasciarlo morire.

    Poi magari nel tuo caso va tutto bene. 

    Una volta vedevo un documentario dove un veterinario parlava del fattore "ggrrr" cioè della grinta e della voglia di vivere che a volte porta i cani a guarire contro ogni probabilità. 

    Io gli darei una possibilità.  

  • ept
    Lv 7
    1 mese fa

    cerca il veterinario più vecchio e meno famoso, e vai da lui saprà consigliarti valutando tutto e non solo il tipo di malattia.

    Nel frattempo prova con delle dosi di fermenti lattici e vedi come reagisce.

    Se non ci sono migliormenti potresi tentare con degl antibiotici specifici per la zona infetta.

    La prima frase rimane comunque è la soluzione più sicura.

    Se esercita da tantissimi anni senza essere famoso è sicuramente molto affidabile.

  • Su facebook ci sono dei gruppi tipo" Il veterinario risponde". Penso ti diranno qualcosa del tipo che devi fare le analisi per vedere se puo' sopportare l'anestesia. Devi farla operare da una persona affidabile. Se non la operi penso soffrira' per l'infezione. Vai su facebook, ci sono molti gruppi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.