? ha chiesto in Gravidanza e genitoriNeonati e bambini · 3 mesi fa

Aspettativa di vita?

Ciao, al giorno di oggi fino a 15 anni ci considerano bimbi perché l aspettativa di vita si è allungata?

2: ci si può chiamare bimbi a 14,16 anni?

3: è vero che con la modernità e con la medicina è possibile vivere più a lungo che ha fatto aumentare la speranza di vita???

13 risposte

Classificazione
  • exProf
    Lv 7
    3 mesi fa

    A 14 scade l'infanzia, per la legge italiana.

  • Paolo
    Lv 7
    3 mesi fa

    NO............PUOI DIRE RAGAZZO..................!!!!!!!!!!!!

  • 3 mesi fa

    non capisco pk se 100 anni fa a 14 anni si andava normalmente a lavorare, e oggi, che si puo imparare da autodidatta, se dici che lavori a 14 anni ti ridono in faccia 

  • 3 mesi fa

    Dai 14 anni in poi si è adolescenti

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • a 15 anni sei un ragazzo adolescente non sei più un bambino

  • Anonimo
    3 mesi fa

    no, è perchè la maturità mentale è andata a farsi friggere, preferite vivere inun mondo di fantasie e illusioni per sempre....

  • Jane
    Lv 5
    3 mesi fa

    A 15 anni non sei considerato un ‘bimbo’. Dai 13 anni in poi sei considerato un adolescente/ ragazzo. Quindi una Gian di mezzo tra un bambino e un adulto. Ed è ovvio che grazie alla medicina moderna la speranza di vita si sia allungata. Basti pensare che nell’800 chi viveva fino si 60 anni era considerato come un 80enne ai giorni nostri 

  • Anonimo
    3 mesi fa

    L'aspettativa di vita dei millenials generazione X,Y e Z, secondo me si ridurrà drasticamente, ed accedere a cure mediche risulterà molto complesso, a causa di poche persone che hanno speculato sulle generazioni future; in particolare parlo di: baby pensionate, sindacalisti speculatori, presidenti della corte costituzionale, e chi più ne ha più ne metta...

    Chi ha compiuto 14 anni non è più un bambino, perché l'infanzia è conclusa.

  • 3 mesi fa

    Ti risponderò prima francamente in ordine:

    1-No

    2-Relativo

    3-Si

    -1. Non è correlato all'aspettativa di vita perché se si vive un 20% in più non è che cambi molto la visione di un 14enne dal punto di vista di un over 60

     

    -2. Io a 14 anni mi sentivo un re, grande, e in grado di capire il mondo ma i macachi esistono sempre e poi il grado di un soggetto si vede da quante responsabilità riesce a tenersi carico, inoltre da neoadulto vedo i 14enni delle persone che si credono grandi e con comportamenti che cambiano a seconda della massa dove si distinguono le diverse personalità e mi sono reso conto che io ero tale e lo ammetto! 

    Comunque ti dico che ci sono 13enni che costruiscono pc, motori o reattori a fusione, quindi la maturità stabilita dalla legge è basata su indagini statistiche.

    -3. Si e ogni decennio aumenta e ora che il quantum computing si fa strada ne vedremo delle belle sul mondo della medicina come su quello della chimica e fisica!

  • Smettila di fare la stessa domanda. Tu sì, sei un bimbo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.