LVI ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 2 mesi fa

CIRCUITO MAGNETICO elettrotecnica?

Ciao a tutti... ho difficoltà nel risolvere questo cirucito. In particolare ho difficoltà perchè è composto da una sola maglia... e quindi non riesco a capire come calcolare la mutua induttanza ad esempio. Grazie in anticipo.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PS: per calcolare la mutua induttanza io non uso la normale formuletta ma uso il seguente procedimento:

M12=flusso_concatenato12/i2

flusso_concatenato12 = flusso_1' (in assenza del generatore) * N1

trovo flusso_1' (in genere con un partitore... ma qui ho una sola maglia)

dopo calcolo il valore richiesto... lasciando i2 come parametro ignoto... tanto infine si semplifica.

(chiedo scusa ma non è facile essere chiari scrivendo)

Aggiornamento:

Ciao... non ho capito il 1° punto... come fai a dire che Na e Nb sono in serie non contrapposta???

Usando la regola della mano destra  M1 e M2 escono in serie contrapposta o sbaglio? (a me escono entrambe verso l'alto... quindi mettendole in serie M1 è sopra.... M2 va sotto)???

Attachment image

2 risposte

Classificazione
  • Yaya
    Lv 7
    1 mese fa
    Risposta preferita

    COMINCIO osservando che la mutua (fra chi?) non compare!

    1) autoinduttanza o induttanza o coeff.di.autoinduz.

    sappiamo che è L = N^2 / rilutt

    Na e Nb sono in serie NON contrapposta (significa che la corrente eventuale nella serie produce induzione B avente lo stesso verso o concorde).

    Pertanto possiamo sommarle N = Na + Nb =25 (se leggo bene!)

    ora è (suppongo che C nel disegno stia per "elle" visto che fra i dati c'è solo l):

    L = N²/rilutt = N²/(l/(mu*S))=mu*S*N²/l = 2000*4pi*10^-12*0.2 *25^2/(1+1+1+1)=~7.853981633974482*10^-7 =~7.854*10^-7 H = ~0.7854 microH

    2) se S raddoppia raddoppia anche L

    3) TUTTO QUELLO CHE ABBIAMO SCRITTO VALE SOLO SE IL FLUSSO è LO STESSO IN OGNI RAMO...(DISPERSIONE NELL'ARIA nulla!!!)

    Pertanto il "flusso di B" è lo stesso dappertutto .

    ricordo che H = fmm/l = N*i/l

    phi = B*S = mu*H*S = mu*N*i*S/l = per confronto = L*i/N

    cosa che ci conforta essendo per def

    flusso concatenato = phi_n = L*i =~N*phi

    quindi phi = 7.854*10^-7*10/25 = 3.1415926535897927*10 ^-7 = pi*10^-7 T o Wb/m²

    4)

    E = L*i²/2 = 7.854*10^-7*10^2/2 = 0.000039269908169872414 =~39.27 microJ

    ricontrolla e metti  i punti dubbi negli "aggiorna".

    ...............................

    ... trovi notizie anche nei sottolink

    https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

    https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

  • Anonimo
    1 mese fa

    Yaya = affiliato ndranghetista e bast@rd0 Planezio Pietro, si è autopremiato in una domanda da pirla con una risposta da pirla (domenico e Yaya sono la capra Planezio, nato come tale e diventato ancora di più) abituato nelle sue conferenze di astronomia e nelle sue lezioni universitarie da abusivo a prendere per i fondelli il prossimo con elucubrazioni kmetriche prive di significato e di senso.

    Sei sempre più solo come un cane e non sai più come trascorrere il tempo, consumato nelle patologie di delirium tremens come quella ananmestica della tua risposta.

    Lo schema che ti sei inventato (errato e tecnicamente impossibile) è una coppia di induttori in serie che condividono lo stesso nucleo ferromagnetico.

    Nello schema ci sono anomalie, nella risposta ci sono *******.te come solito.

    Generlamente si trascura l'autoinduzione reciproca tra reti di induttori in serie ed il valore del flusso concataneato è la somma del flusso concatenato di ogni singolo induttore Leq = L1 + L2

    Il coefficiente di autoinduzione, ergo l'induttanza è per ogni singolo elemento

    L = u0 N^2/l*S

    Per ciascun elemento (qui gli elementi sono due) al raddoppiare della sezione S del solenoide il coefficiente di autoinduzione, come facilmente intuibile dalla formula, si raddoppia, ergo L direttamente proporzionale ad S

    Quindi Leq al raddoppio delle sezioni di ciascun elemento induttivo si incrementerà di 4 volte dato che avremo Leq = 2 L + 2 L = 4 L

    Praticamente l'esatto contrario di quello che hai scritto !

    Il flusso B del ramo inferiore ?

    Che cosa significa ?

    E' una boiata di domanda, i due flussi L (induttanza) sono appena stati definiti dal punto di vista fisico e matematico.e non sono note le distanze tra i due solenoidi e non sarebbe, pertanto, possibile calcolare le interazioni tra i due campi magnetici concatenati dei due solenoidi.

    L'energia del campo magnetico non è calcolabile in quanto non sono note le distribuzioni geometriche dei due campi B generati dai flussi xconcatenati dei 2 solenoidi.

    U = 1/2 HB = 1/2 L^2 * i^2 (t)

    La domanda è errata e manda la variabile tempo nella quale calcolare l'energia del campo magnetico

    U sara' la somma 1/2 La^2 * i^2 (t) + 1/2 Lb^2 * i^2 (t)

    Yaya, ancora una volta un quesito assurdo.

    Chi sarebbe Planezio Pietro ?

    affiliato ad altri esponenti della ndrangheta (Pezzano Adriano, Casamonica, alcuni nomi) ma collaboratore della "intelligence" (centrale di spionaggio internet e sociale della DIGOS, Servizi segreti italiani e CIA-NSA , collaboratore di giustizia insieme ad un secondo imparentato ndranghetista suo amico, Adriano Pezzano), adottato negli anni 50 in Liguria per interdizione della Patria Potestà della madre con padre scappato di casa a furia di vedere il manicomio in casa.

      Planezio, quando gli si "tocca" Adriano Pezzano (lo desidera più di qualsiasi altra cosa, due coppiette de procioni come direbbero a Roma) diventa una BELVA di Satana 666 !

    Planezio Pietro nato nelle fogne di Gioia Tauro, domiciliato a Quinto genovese in Antica Romana di Quinto 11/B, t pluripregiudicato aamico dei 'ndranghetisti (del Procuratore della Repubblica Francesco Cozzi di Genova, Polizia Postale) che lo mantengono da 40 anni insieme ai Casamonica.Domanda inventata, testo sconvolto da quesiti originali (per non renderlo tracciabile nei motori di ricerca e scoprire i copia e incolla delle soluzioni).

     Planezio chiede servigi e regalie ai politici lega nord Maroni e Salvini e fasci ai quali elemosina appalti truccati, immunità penale, protezione e copertura (proprio come mamma) . Planezio Pietro è autore dei reati di truffa e frode (articoli 640-641 cp) in associazione a delinquere con i CEO di Quora Italia (nel social Quora Italia si firma anche come Francesco Iovine, Paolo lo Re, VincenzoMontevecchi, Pietro Pianeto e altri multiaccount falsi) e Yahoo Verizon per falsificare le statistiche utenti e attività, gonfiate da false domande e incrementare i ricavi della vendita di spazi pubblicitari e quotazioni finanziarie nei titoli NASDAQ.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.