Anonimo
Anonimo ha chiesto in ViaggiEuropa (Continentale)Europa - Altro · 2 mesi fa

Perchè le zone del Sud Europa sono poco curate rispetto alle zone del Centro-Nord Europa?

Ad esempio se prendiamo i paesi scandinavi, la Germania, la Svizzera, l'Austria, il Regno Unito, la Francia e l'Irlanda (forse tranne le profonde periferie di Parigi, di Londra e di Dublino ma le cittá minori sono tenute bene) possiamo notare che i paesini piccoli, le zone rurali e le cittá sono curate meglio rispetto a quelle di molti paesi mediterranei (Italia, Grecia, Spagna, Malta, ecc...) dove ci sono strade rotte, sporche e spesso anche servizi pubblici scarsi. Magari l'Italia si può dividere in due parti (e non lo dico per "razzismo" ma perchè è la dura veritá e aggiungo anche che sono meridionale) e si può ben vedere che le regioni che vanno dal Lazio e dall'Abruzzo in giù sono tutt'altro che curate mentre quelle che vanno dall'Umbria in su sembrano più europee e ben controllate (magari per una maggior vicinanza geografica all'Europa?). Come mai la maggior parte delle zone mediterranee (in particolare il Sud Italia) sono meno curate rispetto a quelle del Centro-Nord Europa? Questione di mentalitá o di economia? 

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    4 sett fa

    Perchè al Nord c'è la civiltà

  • 1 sett fa

    È un fatto culturale 

  • 2 mesi fa

    È essenzialmente una questione di mentalità. Dire che a nord si fa più fatica a vivere non è del tutto corretto, perché in Australia c’è un clima caldissimo eppure le città sono pulite e ordinate. In SudAfrica in inverno fa freddo eppure ci sono bidonville! 

    Può essere giustificabile solo in parte, nel senso che in un Paese dal clima ostile se non ti dai da fare a proteggerti crepi, mentre un clima caldo ti porta all’indolenza, ma essenzialmente conta la mentalità: l’esempio dell’Australia lo dimostra, è abitata essenzialmente da Europei immigrati  ( a lungo solo da anglosassoni) che gli hanno dato una impronta Europea dal punto di vista dei servizi e del modo di vivere. Quindi io metterei al primo posto la mentalità / cultura seguita dalle condizioni climatiche.

    EDIT: A_Rm, ma hai presente cosa è l'Australia? L'Australia è il Paese più urbanizzato del mondo, ripeto, IL PAESE PIU' URBANIZZATO DEL MONDO, con oltre l'80% della popolazione che vive nelle prime 10 città del Paese. A fronte di una densità di popolazione totale simile a quella della Mongolia, in realtà il dato è totalmente fuorviante, perché include vasti territori completamente deserti e città con sviluppo urbanistico simile a quello di tutti gli altri Paesi Occidentali. 

    Ed in ogni caso è assurdo confrontare la densità di popolazione di una singola città con quella di un intero Paese! 

    Napoli ha una densità di popolazione di 8.000 abitanti per chilometro quadrato, New York ha una media di 10.000 con punte di oltre 25.000 a Manhattan! Eppure non mi sembra che Manhattan sia sporca! Non vale perché è una città moderna? Allora la città di Milano, se vogliamo restare in Italia, ha una densità di 7.600 abitanti per chilometro quadrato. Vuoi forse dirmi che sono quei 400 abitanti che fanno la differenza? Potrei citarti decine di città europee che hanno densità di popolazione altissime, tutte ben più pulite.

    Oppure potremmo parlare di altre città campane, che non hanno la densità di popolazione di Napoli, quindi non hanno la stessa presunta "scusante", Salerno per esempio...

    https://www.ottopagine.it/sa/attualita/227612/sale...

    Non vorrei che, in nome del politicamente corretto, si debbano sentire dire sempre le stesse cose, vedo pure l'altro utente che attacca con la solfa della "colpa delle istituzioni!". E' sempre colpa degli altri (in questo caso non mi riferisco a te, ma per favore, se vuoi trovare motivazioni, non tirare fuori la storia della densità di popolazione di un Paese grande 26 volte l'Italia con quelle di una città, non regge proprio!). Secondo te se i milanesi o i torinesi o i genovesi si trasferissero in massa a Napoli non porterebbero il casco? Oppure improvviserebbero pulmini non a norma per portare i bambini a scuola? Oppure non guiderebbero con la cintura di sicurezza? O andrebbero in quattro in motorino?  Non troviamo facili alibi al problema della mentalità! E lo dico riconoscendo che i napoletani hanno mille altri pregi, primo fra tutti la solidarietà, ma in fatto di senso civico non sono esattamente un esempio. Vorrei ricordarti che la terra dei fuochi non ha una alta densità di popolazione, non si trova in centro a Napoli....

    Quanto a Sal, che dice che solo Milano riceve finanziamenti a pioggia, forse dovrebbe leggere questo: 

    https://www.quotidianodelsud.it/laltravoce-dellita...

    Il problema è che i soldi sono sulla carta, perché oltre la metà (è storia degli ultimi 30 anni, non me lo sto inventando io!) ritornano al mittente perché grazie alla burocrazia, corruzione ed inefficenza  non riescono ad utilizzarli entro il termine. Se non è un problema di mentalità questo, ditemi, qual è un problema di mentalità? 

  • Sal
    Lv 5
    2 mesi fa

    Non è tanto una questione di mentalità ma di presenza delle autorità sul territorio , se paragonoi Varese a una città qualsiasi del Canton Ticino Varese ti sembrerà una città sporca piena di gente incivile che non rispetta le regole. Non è tanto diversa la situuazione italiana tolta l'area di Napoli dove la criminalità ha interesse a mantenere i cumuli di rifiuti per nascondere traffici di materiale pericoloso come amianto e scarti industriali , il resto è tenuto allo stesso modo con lo stesso rispetto (quasi nullo) per ambiente e beni culturali.

    Se ti riferisci alla manuntenzione più vai a sud in Italia più mancano soldi , in questi anni l'unica città ad aver ricevuto finanziamenti a pioggia per rimodernarsi è Milano le altre città , soprattutto quelle meridionali , si sono divise le briciole.

    Il tuo ragionamento non fila visto che nei paesi arabi trovi città moderne e pulite come Doha , Riad e Muscat .

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • A_Rm
    Lv 7
    2 mesi fa

    Sicuramente mentalità ed economia sono determinanti, ma conta moltissimo anche la densità di popolazione. Insomma, con la densità di popolazione di certe aree di Napoli e provincia anche con una mentalità diversa sarebbe arduo garantire la salvaguardia e la manutenzione di certi beni pubblici.

    L'Australia ben citata come esempio da Pintupi ha dalla sua, oltre alla mentalità, anche una densità di popolazione bassa che la aiuta a gestire meglio certe problematiche.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.