Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 mese fa

Che pensate di Silvio Berlusconi?

Io da ex-avversario di sinistra, a distanza di 9 anni dalla caduta del suo governo rimpiango Berlusconi. Perchè è stato l'unico che ha tentato di fare dell'Utalia uno stato forte politicamente e quando c'era lui i dati economici era migliori rispetto ad ora. I suoi governi erano legittimi perchè votati dagli elettori ( non c'è bisogno di farmi lalezioncina sulla costituzione, la conosco bene).  I cosiddetti governi di sinistra dal 2013 ad oggi hanno rovinato l'Italia e  soprattutto i finti rivoluzionari grillini si sono rivelati il peggio del peggio, è sotto gli occhi di tutti, infatti sono calati.  Le accuse fatte a Berluska per me sono inventate per fare di lui un capro espiatorio di tutto.

9 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    In Italia si ragiona con i piedi, per questo vedi ancora qui sotto tante risposte faziose. Il Pensiero Unico ha stabilito che Berlusconi fosse il Diavolo, il Male Assoluto, e che mandandolo a casa avremmo risolto tutti i problemi. La verità è sotto gli occhi di tutti, solo che se si hanno le fette di prosciutto sopra, non la si vede. Berlusconi è stato un grande statista, certo, ha governato per dieci anni ed è stato un politico influente per 20. Ha generato il bipolarismo, in una italia che aveva smesso di essere consociativa e aveva spinto per un sistema in cui gli elettori sceglievano il capo del governo. Ed è stato l'ultimo capo del governo eletto direttamente dagli elettori (anche se in maniera indiretta perché la costituzione non lo permette). Poi ha commesso degli errori, come quando nel 2008 non approfittò dell'enorme consenso per rimettere a cuccia la magistratura o non ci fece uscire dall'euro. Si fidò troppo degli alleati tipo Fini e si incartò nei vari processi che la magistratura aprì su di lui (quasi 150, un record mondiale) nei quali uscì quasi sempre innocente. Le condanne subite, poi, furono ridicole, strumentali, e Palamara docet. Si facevano processi a lui per abbatterlo, con giudici che partivano già preconcetti, schierati politicamente e sicuramente non imparziali. Il metodo poi sarebbe stato usato pure contro altri esponenti del centro destra. Poi troverai sempre i grillini che lo criticheranno dicendo che è un ladro, un delinquente, bla... bla... bla... ma quelli sono pareri non obiettivi, non ragionati, menti deviate dalle str*nzate di Travaglio & C. Il pensiero di uno stupido non conta niente...

  • Anonimo
    1 mese fa

    Non me ne frega niente di quella mummia

  • 1 mese fa

    allora dovrai scegliere fra usa, turchia, russia, iran, israele, siria, libia e ucraina

    il berlusca era amico di tutti questi che si stanno combattendo

  • BASTA
    Lv 7
    1 mese fa

    A tutt'oggi è stato il governo più longevo d'Italia, escludendo la dittatura mussoliniana, e vantavamo amicizie e accordi internazionali da far tremare il mondo.

    Poi è arrivata la sinistra e abbiamo perso tutto.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    su alcuni punti mi trovo d' accordo, lo ero prima, lo sarei anche ora ma due sono le cose che NON perdonerò mai al buon Silvio.

    La prima: quando fu eletto doveva prevedere che dal giorno dopo sarebbe stato nel mirino di tutti i cannoni della sinistra e della cosiddetta intellighenzia rossa, fu un erroraccio da bambini cercare di combatterli con sufficienza ed orgoglio smisurato.

    La seconda, che perdura sinora, la pessima qualità dei programmi di intrattenimento delle TV del suo gruppo, una presa per i fondelli per lo spettatore, una vera fiera d' imbecillità.

    Purtroppo non è poco ma quelli che ci sono ora sono anche peggio !

  • Anonimo
    1 mese fa

    bei tempi quando c'era Silvio..un'Italia meno ipocrita lugubre e invidiosa falso buonista di oggi

    chissà se mai avrà un successore

  • Anonimo
    1 mese fa

    La sinistra si è data la zappa sui piedi da sola, facendo condannare Berlusconi e rendendolo incandidabile. Poi lo ha reso di nuovo candidabile alle ultime europee non ricorrendo in appello per il medesimo processo per cui fu condannato. In realtà, se in Italia non fosse stata massacrata la DC nel 92/93, la sinistra non avrebbe mai governato, evitando i grandi furti di denaro pubblico e la spartizione del medesimo tra compagni di merende, come nel caso del "tesoretto" di Prodi

  • Anonimo
    1 mese fa

    I governi Berlusconi sono stati i peggiori in assoluto. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Concordo in toto. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.