Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 2 sett fa

Giorno di laurea da sola...?

Probabilmente mi laureerò da sola, senza amici e famigliari.

I miei lavorano e mi hanno detto che probabilmente non potranno esserci. Mi sorella é a scuola e mio fratello sarebbe l'unico in teoria che potrebbe venire ma  questo punto, solo lui, mi sembra inutile.

Di amici neanche a parlarne, non ne ho, solo conoscenti. Avrei voluto la famiglia ma non mi va di chiedere loro (anche perché sono già stati chiari in proposito) di venire a tutti i costi.

Non avrò neppure la corona di alloro perché mia madre si é già dimenticata che per tradizione dovrebbero essere i genitori a farla e comunque ha già detto tempo fa che non spende soldi per una cosa inutile come quella.

Tutto questo non mi peserebbe di per sé ma odio il fatto di uscire dall'aula e non ricevere nemmeno un congratulazioni mentre tutti gli altri laureandi saranno circondati dalle persone che amano. Odio il fatto che quelle persone possano guardarmi con pietà perché sono sola. Non avrò nemmeno una foto. A questo punto spero che, a causa del covid, nessuno possa invitare nessuno ma ancora non so nulla in proposito.

Sono davvero demoralizzata anche perché non chiedo molto. La festa non mi interessa (e ora come ora con il covid che gira non la voglio proprio fare). La laurea in realtà nemmeno, mi ha fatta uscire di testa. Però ecco non vorrei essere l'unica stupida da sola quel giorno. É triste, no?

Aggiornamento:

Comunque che mi stupisco a fare. I miei non ci sono stati nemmeno in altre occasioni in cui lo avrei desiderato. Anzi, le uniche poche volte che riguardavano davvero l'unica cosa che mi interessava sono venuti due volte e solo perché glielo ho chiesto tante volte (parlo delle gare di nuoto). Capisco che magari si annoiano a guardare e che sono grande da andarci da me però... Cavolo. Io non farei così.

Per mia sorella ci sono sempre. Sarà che lei é piccola, bho. 

Scusate lo sfogo.

16 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 sett fa
    Risposta preferita

    Ti capisco perfettamente. Anche io sono sempre stata una persona senza amici e con dei genitori presenti/assenti. Presenti nel senso che hanno sempre esercitato il controllo totale sulla mia vita, e assenti perchè in fondo di me non è mai fregato niente, fino ai 20 anni hanno continuato a impedirmi cose banali come uscire la sera, uscire tutto il giorno per farmi un giro da qualche parte e anche prendere un treno era un problema. Eppure per le cose importanti non c'erano. Alla mia laurea è venuto solo mio padre e non è nemmeno entrato ma ha aspettato fuori in macchina perchè 'non aveva voglia di vestirsi bene', doveva venire il mio ragazzo ma in quel periodo non eravamo in buoni rapporti e non è venuto, e mia madre al lavoro. È venuta soltanto mia sorella che aveva 12 anni e un collega con cui nemmeno ero tanto amica e penso sia venuto soltanto per pietà. Ma per farti un esempio, mia madre è da quando ho 9 anni che non mi fa una torta di compleanno, non ho mai ricevuto un regalo. Mia madre dopo la laurea non mi ha nemmeno chiamata, è tornata dal lavoro nel pomeriggio e solo dopo essersi fatta la cena ed aver visto i tacchi vicino la porta mi chiese 'ah ma come è andata?'. 

    È abbastanza frustrante. Non è questione di esser permalosi e prendersela per queste cose spicciole. però dopo 6 anni lunghi di università nel mio caso, a farsi il ****, uno vorrebbe un po' più di gratificazione come è giusto che sia. Pensano che fare l'università sia facile, specie chi come i miei l'università non l'ha mai fatta, pensano che 'basti studiare' e non capiscono quanto sia stressante e dura. 

  • Red
    Lv 4
    2 sett fa

    Il mio sogno non vedere nessuno alla laurea!

  • Anonimo
    2 sett fa

    Meglio soli che male accompagnati!

  • 2 sett fa

    Ciao,

    veramente resto basito; un avvenimento del genere, un successo raggiunto, una laurea che non è da tutti e nessuno è presente ? Sai cosa ti dico? prendi la laurea e se hai possibilità economiche vai via da questa famiglia...mi dispiace anche dirtelo ma sono proprio indegni di avere una figlia come te...

    Non poso che augurarti tanti successi, una vita piena di fortune e tanta felicità

    ti saluto con affetto

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 sett fa

    I tuoi genitori sono delle mërde. Ti laurei un solo giorno, mica devono prendersi 15 giorni di ferie! Potrebbero anche chiedere mezza giornata libera. Mezza! 

    Un ristorantino per la sera te lo stanno prendendo? O se ne stanno fottëndo?

    Altrimenti io non risponderei nemmeno alla chiamata (nel caso mi telefonassero dopo la proclamazione) e non risponderei "grazie" nemmeno se mi facessero gli auguri una volta arrivati tutti a casa.

  • Anonimo
    2 sett fa

    Pensa che il giorno della mia laurea io ho preso una mattinata di permesso dal lavoro, infilato un dolcevita nuovo e dei jeans scuri, giusto per non sembrare troppo sciatto e appena finito ho ripreso il treno e sono andato in ufficio per finire la giornata. Altro che inviti o pranzi.

    In tutta sincerità avrei detestato una laurea "tradizionale".

  • Serena
    Lv 7
    2 sett fa

    Mi dispiace, tutto questo è molto triste. Tuttavia gioisci della tua laurea, e quando sarai indipendente e lavorerai, non li segnare più di un fiato. 

  • Anonimo
    2 sett fa

    La vergogna non è tua perchè quel giorno sei sola, ma di chi si è dimenticato di te    

  • 2 sett fa

    Mi dispiace, pure a me sta accadendo:

    - mia madre è morta

    -mio padre lavora oppure alcune volta non viene perché lo ritiene una cosa inutile

    -amici ne ho veramente pochi, quei pochi sono molto impegnati 

    😔😪

  • Anonimo
    2 sett fa

    Ti capisco e mi dispiace davvero.Se la pensano così,che vengono a fare?Non sono all'altezza di comprendere il valore della gioia famigliare.Intanto complimenti a te e...investi sul tuo avvenire che ti auguro meraviglioso,è l'unico e solo schiaffo morale che potrai dare loro...se lo capiscono.Complimenti a te.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.