Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 1 mese fa

Qual è il metodo costruttivo che resiste meglio ai disastri naturali e alle effrazioni?

Se uno volesse costruire un'abitazione che sia - nel contempo - un ostacolo insormontabile per i ladri e un rifugio sicuro da calamità (incendi, terremoti, trombe d'aria, ecc.) quale metodo costruttivo dovrebbe utilizzare? Che requisiti dovrebbe avere una tale abitazione da un punto di vista delle dotazioni tecniche? Conoscete esempi di case che potrebbero fare da prototipo?

Ancora nessuna risposta.
Rispondi prima di tutti a questa domanda.