Cosa vorresti che fosse vero?

e non solo una fantasia, proiezione, idea o storia nella tua testa

15 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 sett fa

    Non per me ma per tutte le persone che soffrono, mi piacerebbe che esistesse una magica fonte taumaturgica che con una semplice immersione guarisce tutti i mali. 

  • 1 sett fa

    Che la vita prenda davvero improvvise svolte positive.

    Vorrei credere in quei 'lieti fine' delle favole, dei romanzi o dei film.

    Invece, mi sembra tutta una pappetta insensata fatta di dolore, fallimento, vergogne e pene costanti, intervallati da momenti di relativa calma e tranquillità (non sempre lucidi e onesti, comunque sia).

    La verità che il mio cervello concepisce relativamente alla vita è che può cambiare, sì, ma in peggio. Che non c'è nessuna giustizia alla base del cosmo, ma che l'Universo è regolato dal caos e dal disordine.

    E io, sono tanto 'difettosa' che, se pure qualcosa di buono si appropinquasse, non sono in grado, al momento cluo, di farlo avverare, e soprattutto di farlo durare.

    In pratica è quasi 'scritto' che sia, per me, una degenerazione costante.

    Un'altra cosa che vorrei è che gli ultimi dieci anni di vita non vadano perduti nell'insensatezza, ma ciò implicherebbe uno sviluppo, relativamente a una persona, del tutto impossibile - e non so quanto concretamente desiderato.

    I miei punti di riferimento di oggi sono dei miraggi.

    Posso solo sperare di andare avanti ottenendo piccole e ordinarie 'vittorie' che mi portino ad essere più serena in futuro. 

    Ma nelle svolte epocali e nei miracoli, non ci credo.

  • Regina
    Lv 4
    1 sett fa

    Beh tante cose vorrei fossero vere...

    Ma in questo periodo sto immaginando come sarebbe bello vivere in un mondo dove muori insieme a tutte le persone a te care, in modo tale che nessuno debba soffrire per la perdita dell'altro.

    Oltre ad essere impossibile per chiare ragioni, è impossibile perché io potrei avere una persona cara, ma questa persona cara potrebbe avere oltre a me un'altra persona cara, e così via. 

    E quindi dovremmo praticamente morire tutti nello stesso istante, dato che siamo collegati.

    Boh, quindi sarebbe bello che tipo ci affezionassimo alle persone "a gruppi", tipo io mi affeziono a, che ne so, 5 persone, e noi 5 ci amiamo tra di noi e non amiamo nessun altro all'infuori di noi, e poi moriamo nello stesso istante tutti e 5 così nessuno soffre.

    Ecco, vorrei che una cosa del genere fosse possibile, ma non lo è, o almeno non in questa realtà.

    (so che è un'idea un po' strana la mia, ma se penso a cosa potrebbe effettivamente migliorare la vita di tutti, questa sarebbe una valida soluzione, dato che probabilmente una delle più grandi difficoltà dell'uomo è capacitarsi della morte di un caro e andare avanti).

  • 1 sett fa

    Che esistesse un vaccino universale, anche anticovid, e che non avesse nessunissima controindicazione, ed inoltre che bastasse farlo una volta per sempre.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Serena
    Lv 7
    1 sett fa

    Che non facessero un altro lockdown. Sarebbe un disastro!

  • Paolo
    Lv 7
    1 sett fa

    CHE CADESSE IL GOVERNO CON TUTTA LA BANDA DI MALVIVENTI......!!!!

  • Anonimo
    1 sett fa

    Troppe cose.     

  • 1 sett fa

    Che fosse vera una macchina del tempo in grado di farmi ritornare indietro nel tempo, sia da spettatore per rivivere certe azioni e certe persone che non ci sono più, sia per poter modificare il corso degli eventi che magari hanno preso una piega sbagliata.

  • 1 sett fa

    La telecinesi. Ho sempre amato gli scontri telecinetici, tipo nel film d'animazione Akira. 

  • Anonimo
    1 sett fa

    andare a abitare da solo, è la fantasia che adesso mi cattura di più,

    e passarmela bene, ovviamente.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.