Andare allo scientifico, quale indirizzo scegliere?

Sono indeciso se fare il tradizionale o quello senza latino. (non ricordo il nome, scusate per l' ignoranza)

Quale mi consigliereste, comunque in pagella ho tutto più o meno 8-9 e in Italiano non sono un fenomeno.

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Sono entrambi due ottimi indirizzi, UGUALMENTE DIFFICILI ed UGUALMENTE VALIDI (lo dico perché molti pensano che scienze applicate, solo perché non c’è il latino, siano più semplici del tradizionale. Queste persone non hanno tuttavia capito che l’informatica non è uno scherzo, non è smanettare con un computer, ma richiede grandi abilità loghi che e matematiche). Condivido in massima parte la risposta di anonimo con alcune piccole precisazioni:

    1) Italiano viene insegnato in maniera uguale sia al tradizionale che a scienze applicate (il monte ore è lo stesso, 4 ore settimanali, e spesso gli insegnanti hanno classi di entrambi i corsi)

    2) Non so se per medicina convenga effettivamente il tradizionale: 5 ore settimanali di scienze al triennio non sono male, considerando che il test consta in massima parte di domande di chimica e biologia

    3) Non è vero che a scienze applicate c’è meno matematica. L’ora in meno in seconda viene quasi sempre recuperata dalle scuole che aggiungono un’ora settimanale di matematica. Inoltre, ricordiamoci che al tradizionale matematica prevede anche l’insegnamento di alcuni elementi essenziali di informatica, cosa che invece non è prevista al tradizionale

  • Anonimo
    1 mese fa

    Per i voti ci starebbero entrambi.

    Devi pensare se ti piace di più studiare matematica o scienze e informatica, perché nel tradizionale c’è più matematica dello scienze applicate (tradizionale: 55444, scienze applicate: 54444) e meno scienze naturali (tradizionale: 22333, scienze applicate 34555). Poi devi anche vedere se ti piacciono tanto anche le materie umanistiche, visto che al tradizionale sono importanti (Latino: 33333, Filosofia: 000333) oppure se odi o comunque nom ami le materie umanistiche, e, in questo caso, sarebbe più opportuno scegliere scienze applicate (Latino: 00000, Filosofia: 00222)

  • Anonimo
    2 mesi fa

    Dipende da quale percorso universitario vuoi intraprendere successivamente. Come ti hanno già detto il latino ti tornerà utile a medicina e giurisprudenza ma è una materia pesante e che diventa quasi inutile per le facolta come ingengeria, informatica, fisica ecc. Se vuoi intraprendere un percorso universitario improntato all'ambito scientifico  (fisica,  matematica, biologia, astronomia ecc) ti consiglio invece scienze applicate avendo 5 ore a settimana di scienze mentre per quanto riguarda informatica non esiste un vero e proprio programma magistrale ma i professori sono molto liberi nel scegliere come affrontare la materia e quindi potrebbe capitarti un professore che ti insegna tanta teoria senza mai farti toccare il computer come potrebbe capitarti un professore che ti fa fare solo programmazione e lavorare tutto il tempo al computer. 

    Visto che dici che non sei tanto bravo in italiano posso dirti che lo scientifico tradizionale ha un modo molto più simile al classico nell'affrontare tale materia (quindi in modo molto approfondito e dettagliato... ovviamente non al livello del classico) mentre nello scientifico opzione scienze applicate è affrontata in maniera più soft. 

  • 2 mesi fa

    beh in realtà dovrseti scegliere in base a quello che hai in mente di fare dopo il liceo:

    se vorresti fare un'università e portare avanti studi come la medicina o la giurisprudenza ti conviene fare lo scientifico tradizionale con il latino, perchè poi all'università ti servirà moltissimo e dovresti studiartelo da solo in poco tempo.

    É importante che tu sappia che anche informatica dello sceinze applicate è molto difficile(forse anche più del latino)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Regina
    Lv 5
    2 mesi fa

    Ti consiglio lo scientifico senza latino (si chiama Scienze Applicate se non sbaglio). Perché il latino è una materia piuttosto pesante e la faresti per cinque anni senza alcuno scopo. Meglio spendere più ore su materie più concrete.

    Poi se a te personalmente piace il latino e credi di poterlo sostenere e studiare senza che diventi un peso (come diventa per chi non lo ama) allora fallo pure, ma sennò no.

  • Amanda
    Lv 7
    2 mesi fa

    Il vero liceo scientifico è quello con il latino! 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.