Perché ci odiate così tanto?

Io sono marocchino e voglio perché tutto quest'odio non tutti i marocchini sono delinquenti vivo in Europa per imparare e scoprire nuova cultura

Aggiornamento:

Voglio sapere*

Aggiornamento 2:

Almanacco Sì capisco ma perché insultare gente che non c'entra niente? Io sinceramente non ho mai commesso un crimine

Aggiornamento 3:

almanacco hai ragione

10 risposte

Classificazione
  • 3 sett fa

    Io sono contro gli irregolari, se io vengo in Marocco perché voglio conoscere la tua cultura posso venire senza passaporto ? Senza un lavoro ? Senza conoscere la lingua ? E pretendere lavoro, istruzione, accoglienza...beh credo di No, mi buttereste fuori a calci. 

  • 3 sett fa
  • Paolo
    Lv 7
    3 sett fa

    PER COLPA DI MOLTI TUOI CONNAZIONALI.............!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Anonimo
    4 sett fa

    So che tra i marocchini c'e' anche brava gente, ma se uno è persona onesta, lavora e paga le tasse, nessuno dice nulla. Il termine viene usato in altre occasioni. Bisogna fare una distinzione e provo a spiegartelo con qualche esempio. Comincio con gli "harragas". Oggi tanti vengono dalla tua terra clandestinamente, privi di passaporto e documenti di identità (talvolta bruciati al porto prima di partire) e su vecchie imbarcazioni da pesca che vengono poi abbandonate, inquinando i lidi italiani. Arrivati sulle spiagge, scappano via e non si fanno identificare dalle forze dell'ordine, andandosene in giro per le città e campando di espedienti. Domanda: se uno non ha soldi e non ha documenti, secondo te, come fa a integrarsi, a vivere onestamente? E' questo il punto, la gente ce l'ha contro chi delinque e a prescindere dalla nazionalità, perché se tu fai attenzione, vedi che la rabbia del popolo è rivolta non solo contro marocchini, rom etc ma anche contro gli italiani (es. Cesare Battisti, Toto Riina, Matteo Messina Denaro etc.) e non esiste una preferenza per chi viola le regole. Secondo esempio, questa volta storico. Durante la seconda guerra mondiale i tuoi connazionali nei ben noti corps expeditionnaire francais insieme a quelli che i loro alleati francesi chiamavano pieds noirs sono venuti in questo Paese e invece di affrontare i soldati, hanno usato violenza su migliaia di civili e innocenti, soprattutto anziani, donne e bambini. Quelli che voi probabilmente celebrate come eroi, per noi sono stati criminali di guerra. Da quella volta c'e' un brutto ricordo legato ai goumiers della tua nazione, qualcosa che prima non esisteva e accogliere i loro nipoti a braccia aperte, credimi non è facile, specie se nella famiglia italiana c'e' ancora chi è sopravvissuto ma non ha dimenticato l'orrore della violenza subita. Considera inoltre che alcuni tuoi connazionali si fanno notare violando le leggi proprio davanti alle stesse forze dell'ordine, insultandoli e riprendendosi persino con il cellulare. A questo punto io potrei ribaltare la domanda e chiederti: "perché ci odiate così tanto?" Come vedi, tutto il mondo è paese.

    https://www.youtube.com/watch?v=qy-IikjjS70

    Youtube thumbnail

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 sett fa

    Forse pochissimi di voi vorranno SCOPRIRE nuove culture ma sono certo che nessuno di voi si integrerà, come io stesso non potrei integrarmi nella vostra cultura se dovessi vivere nel vostro paese. La differenza culturale è tanto distante da non consentire alcuna integrazione.

  • 1 mese fa

    Secondo me per la delinquenza di alcuni marrocchini

    Si fa purtroppo di tutta la erba un fascio

  • 3 sett fa

    principalmente per come trattate le vostre donne, mogli e figlie. Non negare che tuttora da voi passa il concetto che la moglie si compra, a volte senza neppure conoscerla.

    In secondo luogo per il vostro pazzo rapporto con la religione: ti faccio un esempio, lavoravo in uno stabilimento di macellazione e confezionamento polli dove il 70% egli occupati erano magrebini. Quando crollarono le torri USA sembrava che la nazionale di calcio del Marocco avesse battuto il Brasile, tutti fuori a festeggiare. Si ma non siamo tutti uguali? Certo, vero, ci mancherebbe ma quasi sempre non fate nulla perchè ciò non avvenga più

  • 1 mese fa

    È normale se alcune persone cambiano nazionalità vengono in Italia e si integrano anche gli italiani lo fanno e lo hanno sempre fatto. Il problema è l’immigrazione forzata di questi ultimi tempi che non è più una cosa naturale ma è appunto forzata, sono troppe persone che vengono in Italia e la maggior parte di queste non rispetta le regole. Questo odio di cui parli non era così presente 5 o 10 anni fa. C’è ora perché effettivamente siete troppi.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Controdomanda .  Perchè  voi marocchini e simili , odiate  gesù e maria ? 

  • 3 sett fa

    Nessuno ti odia se stai in Italia per bene come noi italiani. Ciao!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.