Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 1 mese fa

doping e guerra fredda?

Qualcuno 

informato sull’argomento, può parlarmi del doping durante la guerra fredda? 

Grazie mille! 

1 risposta

Classificazione
  • 1 mese fa

    Il doping era una pratica sportiva comune durante la Guerra Fredda presso gli atleti del blocco sovietico e statunitense, per incrementare le prestazioni dei campioni durante le competizioni (in particolare durante le Olimpiadi). Per esempio, gli allenatori della squadra di nuoto femminile olimpica della Repubblica Democratica Tedesca (Germania Orientale) somministravano alle nuotatrici testosterone, steroidi e altri ormoni maschili, per aumentarne la massa muscolare. Le ragazze, in molti casi, nel corso degli anni oltre alla muscolatura svilupparono anche sterilità, peluria e tumori, come conseguenza indesiderata delle iniezioni endovenose di testosterone e di altri farmaci di questo tipo. Il fenomeno era esteso anche alle lanciatrici del peso, alle mezzofondiste e ad altre categorie di atlete.  

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.