covid 19 ?

siamo in 3 in posto chiuso 2 con mascherina chirurgica 1 con mascherina con valvola. si chiede di indossare la mascherina chirurgica sopra a quella con valvola perche' quella con valvola protegge la persona che la indossa ma non quelli con la chirurgica? domanda allora le mascherine chirurgiche non sono adeguate?

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Azzzzzz sono passati 6 mesi ancora non si é capito le differenze tra le varie tipologie di mascherine !?

    Quelle chirurgiche evitano che i tuoi droplet o sputazzi vengano respirati dagli altri o che si vadano a depositare su superfici che altri possono toccare.

    Ma se arriva un idiota infetto e ti starnutisce in faccia da 30 cm la mascherina non filtra nulla e tu ti appesti, quindi quella chirurgica serva solo a non diffondere il virus.

    Poi ci sono altre mascherine per essere generalisti di altre du tipologie.

    Una con filtro che ferma il virus e non te lo fa respirare ma il tuo respiro esce come se non avessi una mascherina quindi puoi appestare il mondo e un altro tipo di mascherina che ferma il virus sia quello che respiri proveniente dall’esterno sia quello che puoi emettere tu se sei positivo.

    Basta fare una semplice ricerca su google

    https://www.my-personaltrainer.it/salute/mascherin...

  • Anonimo
    1 mese fa

    Le mascherine "con valvola" sono mascherine "egoistiche" che proteggono efficacemente (più delle chirurgiche) chi le indossa ma non gli altri (se si apre la valvola) infatti la valvola è "espiratoria" e serve a favorire l'espirazione dell'aria che viene rilasciata all'esterno quindi non devono essere usate in tutti quei luoghi in cui vige l'obbligo della mascherina. Una mascherina che permette la fuoriuscita dell'aria espirata è evidente che non rispetta le norme. Per seguire il tuo ragionamento: se la mascherina chirurgica offrisse una protezione totale nel caso in cui in un ambiente chiuso ci fossero solo due persone basterebbe che solo una delle due la indossasse. Ma non è così: se invece entrambe le persone la indossano entrambe hanno più probabilità di non contagiarsi a vicenda.  

    La chirurgica infatti blocca il 95% del virus espulso. Non c’è però una funzione di filtro quando si inspira, e ciò significa che la protezione è soprattutto per gli altri, non per se stessi. Infatti, indossare la mascherina chirurgica è consigliato per le persone potenzialmente infettanti, i positivi che non sanno di esserlo, i positivi asintomatici. La protezione dalle goccioline pesanti provenienti dall’esterno invece è del 20-30%: meglio di niente e più sicuro di sciarpe, foulard e mascherine fai da te ma non da assolutamente una protezione completa per cui è indispensabile che la chirurgica nei luoghi in cui esiste l'obbligo sia usata da tutti.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Morirete tutti.

    Scherzavo, non vi succederà un bel niente.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    no, la maschera chirurgica non protegge da un vero caso covid. solo le fpp2 e le fpp3

  • 1 mese fa

    Mah, per quello che ne so io alle mascherine con la valvola (che dovrebbero essere quelle con il filtro sostituibile) bisogna cambiare il filtro ogni tanto, perché se uno è infetto di conseguenza il covid si appoggia sopra il filtro e fa l'effetto contrario a quello che serve. Invece la mascherina chirurgica la metti una volta, al massimo la igenizzi e dopo la butti via. Penso sia per quello.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.