Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteOdontoiatria estetica · 1 mese fa

È proprio necessario prendere l'antibiotico prima di estrarre un dente? ?

Secondo me sono maggiori i danni che provoca l'antibiotico che gli effettivi benefici.

Voi cosa ne pensate?

Che succede se si toglie un dente senza antibiotico?

2 risposte

Classificazione
  • Luca
    Lv 7
    1 mese fa

    Quello che dici o pensi tu non ha alcun valore. Conta solo quello che dice la scienza medica ed i protocolli.

    Però fai bene adi nformarti !!!!!!!

    La prima cosa da sapere è che gli antibiotici NON VANNO ASSOLUTAMENTE prescritti od assunti come "prevenzione". Non ha alcun senso e l'unico effetto è quello di creare ceppi di batteri antibiotico-resistenti, che comportano lo studio e la messa a punto di sempre nuovi antibiotici, più potenti, più costosi, e con più effetti collaterali.

    L'unico caso in cui è (anzi, era) ammessa la terapia antibiotica come prevenzione è nei pazienti con problemi alle valvole cardiache come prevenzione dell'endocardite batterica, ad esempio in caso di estrazioni dentali, ma da qualche anno anche questa (che era una vera e propria raccomandazione, quindi una cosa da fare obbligatortiamente), è stata cancellata dai protocolli medici.

    La seconda cosa da sapere è che i batteri che devi combattere non sono quelli presenti nel cavo orale, come qualcuno ti ha risposto, ma quelli presenti in una eventuale raccolta flogistico-infettiva dentro ed all'apice del dente ( = presenza di ascesso o granuloma), o nei tessuti ad esso circostanti (importanti problemi parodontali, pericoroniti, etc).

    Quindi la risposta alla tua domanda è:

    Se non ci sono processi infettivi acuti o cronici in atto nel dente o nei tessuti ad esso circostanti, gli antibiotici non servono ed è un ERRORE darli.

    Se invece è già presente una tale patologia, allora occorre fare un prelievo, trovare il o i batteri responsabili, fare coltura ed antibiogramma, e dare l'antibiotico a cui quei batteri sono più sensibili (o, in alternatriva, darne uno "ad ampio spettro")

    PS

    Dopo 3 giorni, leggendo la risposta/commento di Anonimo, voglio aggiungere un ulteriore concetto

    Tu parli di "danni da antibiotici", di "effetti collaterali" da antibiotici. Giusto, ma TUTTI I FARMACI, NESSUNO ESCLUSO, ha degli effetti collaterali non desiderati, più o meno gravi.

    Quindi, se ti fosse stato così caro il concetto ed il problema, avresti dovuto agire preventivamente, cioè NON FARTI CARIARE il dente, o curarlo quando la carie era piccola.  Escludendoi danni da traumi, arrivare a dover togliere un dente è indice di una sola cosa: TRASCURATEZZA DA PARTE DEL PAZIENTE. Per dirla con un proverbio, chi è causa del suo mal pianga se stesso. E ringrazia che abbiamo gli antibiotici che hanno salvato miliardi di vite umane.

  • Anonimo
    1 mese fa

    e quali sarebbero questi danni da antibiotici? facci l elenco, su, e senza copiare...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.