Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneUniversità · 1 mese fa

Ho deciso di non fare l'università dopo il diploma ,perché  secondo me avrei perso tempo.non avrei trovato lavoro lo stesso.Cosa ne pensate ?

18 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Dipende da che cosa vuoi fare nella vita, se l'ingegnere che comanda o se il muratore che obbedisce. E' questa la principale differenza. Nella nostra società chi comanda di solito ha studiato più degli altri e pertanto non è tempo perso, anche perché se un laureato non trova lavoro, puoi immaginare uno che non ha nemmeno quel titolo di studio, che considerazione ottiene. Raccogliere pomodori lo possono fare entrambi, ovviamente, ma il laureato ha una marcia in più e se trova di meglio può sempre lasciare quel lavoro. Quindi chi ti dice che fai bene a non studiare, lo fa solo per danneggiarti. Inoltre c'e' gente che fa ambedue le cose, studia e lavora nello stesso tempo, e io ti consiglio questo, anche se è molto difficile, perché ti dà la possibilità di capire che cosa vuoi dalla vita. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Che fai bene.   

  • Anonimo
    1 mese fa

    Dipende tutto da quello che si vuole fare nella vita. Effettivamente per certi lavori la laurea non serve.

    In ogni caso, l'università la si può frequentare anche per cultura personale e per esperienza di vita (sempre che interessi, ben inteso...).

  • elisa
    Lv 6
    1 mese fa

    Hai fatto  bene. 

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    auguri. almeno fai un corso di qualche tipo, quelli sanitari sono i più richiesti

  • Anonimo
    1 mese fa

    Se non hai voglia e capacità fai bene a non perdere tempo dietro ad un obiettivo che sai di non poter raggiungere, però dovresti cercarti un'alternativa migliore di quella di piangerti addosso.

  • Molti laureati non hanno lavoro e certe persone con la sola terza media hanno un lavoro. La vita lavorativa non ruota attorno al pezzo di carta che documenta le tue “capacità”, ma dipende da altre cose , come l’essere un figlio di papà che corrisponde a soldi sicuri anche senza saper fare 2+2

  • Anonimo
    1 mese fa

    Essere laureati non vuol dire ne essere per forza intelligenti ne avere necessariamente più probabilità di lavorare.

    Sapessi quanti laureati non sanno campare e sono degli emeriti saccenti del ******, poi all'atto pratico fanno le peggio figure perché vivono nei libri che leggono. 

    Il lavoro dipende dall'epoca in cui vivi e dalla richieste del mercato.

    Ah no.. Scusa. Dalla raccomandazione. 

  • 1 mese fa

    Sei riuscit@ a trovare lavoro? Secondo me meglio lasciar perdere l'uni se non si ha voglia. Ci sono tanti its che probabilmente servono di più a trovare lavoro

  • 1 mese fa

    La maggior parte della nuova generazione sta andando all'università. Di questo passo i vecchi lavori che prima non avevano bisogno di laurea ora ne avranno bisogno perché viene premiata la conoscenza. Quindi non lo devi vedere inutile quanto più utile rispetto al non farlo perché chi non lo fa rischia che il posto gli venga soffiato da una persona che ha studiato anche solo 3 anni in più. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.