Scusate la mia ignoranza?

Ma non capisco perchè quest'estate i contagiati erano in media 250 al giorno nonostante ci fossero turisti,discoteche aperte, gente al mare, movida, piscine e quasi nessun controllo. Mentre ora sono 12 mila...

6 risposte

Classificazione
  • Acq
    Lv 7
    1 mese fa

    Per lo stesso motivo per cui è più difficile prendere il raffreddore o l'influenza d'estate.

    Le funzioni biologiche dei virus, come tutti gli esseri viventi, sono svolte da particolari proteine dette enzimi. Questi enzimi funzionano meglio in un preciso arco di temperature, rallentando moltissimo man mano che ci si allontana dalla temperatura ideale (un essere umano muore per assideramento con temperature molto basse o per colpo di calore con temperature molto alte).

    Quindi con le temperature alte il virus ha più difficoltà a riprodursi e contagiare.

    Non è impossibile contagiarsi, eh! è solo più difficile. 

    A questo punto la domanda è: perché allora ci si ammala tanto in Cina e India? Perché lì, a fronte di temperature poco più alte, intervengono altri fattori che agevolano la trasmissione, come le scarse condizioni igieniche, l'enorme affollamento e il già elevato numero di contagiati che diffondono ulteriormente il virus. Viceversa qui da noi usiamo le mascherine, laviamo le mani, proviamo fastidio quando stiamo appiccicati negli autobus etc....

    Per il 90% della popolazione il tempo d'incubazione del virus è di 5 GIORNI. Entro i 10 giorni ha sviluppato i sintomi il 99% degli infettati. Arrivare a 15 era solo un principio di prudenza quindi NON è VERO che bisogna aspettare 2 settimane per vedere gli effetti di una manovra. Certo non succede subito ma diciamo che dopo una settimana già si dovrebbe vedere qualcosa. I malati di oggi si sono infettati 5 giorni fa, non 15. Quindi le discoteche di luglio non hanno portato alcun problema ora a novembre.

    La disorganizzazione, le file, i trasporti affollati, invece, sì!

  • 1 mese fa

    Semplicemente perché in realtà erano molti di più, ma, con le temperature elevate, la percentuale di sintomatici era bassissima, quindi erano pochi coloro ai quali facevano i tamponi.

    Saluti puffosi! Puff, puff!

  • Anonimo
    1 mese fa

    Perché prima si brancolava nel buio e non si sapeva che cosa fare, adesso si fanno più tamponi e test di ieri e quindi si hanno maggiori risultati. 

  • Anonimo
    1 mese fa

    il virus si diffonde piu o meno cosí...

    1...2...4...8...16...32...64...128...256...512...1024...2048...4096...8192...16184

    quando parlano di indice di trasmissione del contagio parlano proprio di questo... senza nessun intervento il covid ha un indice di contagio pari a 2... un malato ne contagia altri 2... l'uso di mascherine distanziamanto quarantena hanno l'intenzione di ridurre l'indice di contagio sotto l'1... ovvero se 16.184 prima di guarire o morire ne contagiano 0,5... dopo poco i nuovi malati saranno 8192... che ne contageranno prima di morire o guarire... 4096... che ne contageranno prima di morire o guarire... 2048... e cosí via!!!

    tempo e indice di contagio eccoti le variabili... fino a che la gente fará quello che cázzo vuole l'indice di contagio sará >1 e i nuovi malati aumenteanno sempre piú

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    perchè ci mette almeno due settimane per manifestare i sintomi, inoltre il contagio è esponenziale, ovvero grosso modo raddoppia ogni due settimane, fai i conti e lo vedi

    @nota, l epidemia di imbecillità invece non si è fermata mai....

  • Anonimo
    1 mese fa

    Ormai il calendario era fatto da febbraio scorso in estate avrebbero fatto sfogare la gente ed ora si ritorna con lo scenario di prima paura ansia aumento delle statistiche , misure restrizioni ecc ecc ecc ed ancora ci aspetta dicembre gennaio , poi in primavera ed estate allenteranno un po' per ritornare alla carica il prossimo inverno , ormai la vita è cambiata il mondo è comandato a bacchetta

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.