Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 mese fa

Se potessi cambiare qualcosa del modo in cui sei stato cresciuto, cosa cambieresti?

25 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa

    Cambierei tutta la famiglia,ne sceglierei una dove ce tanto amore

  • Serena
    Lv 7
    1 mese fa

    Cambierei i miei genitori. 

  • Blu.
    Lv 7
    1 mese fa

    Avrei voluto che mia madre non avesse riversato su di me le sue paure e insicurezze

  • 1 mese fa

    Cambierei padre, abbattiamo il problema alla radice.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Non voglio cambiare una sola virgola della mia infanzia, perché sono stata cresciuta molto amata e benvoluta dai miei genitori. Un clima familiare disteso e tranquillo.

    Cambierei la crisi che ebbero i miei genitori, durante l'adolescenza, perché soffri molto e la nostra famiglia crollò lasciando solo macerie. 

  • Olena
    Lv 7
    1 mese fa

    Mi proteggerei di più nei periodi in cui ero vulnerabile, e mi incoraggerei quando ero più matura. In ogni modo, dialogherei di più con me, visto che il dialogo e l'appoggio mi mancavano molto.

  • 1 mese fa

    Purtroppo, anche volendo, non avrei potuto cambiare nulla, perchè

    in casa mia, "comandava" mio padre che era un misantropo e

    non amava avere gente in casa...

    Questo ha contribuito ad alimentare il mio isolamento, ma soprattutto

    la mia diffidenza nei confronti del prossimo...

  • 1 mese fa

    Non cambierei il clima affettivo, che mi ha inculcato fiducia e correttezza nei rapporti interpersonali...solo una leggera spinta per qualche specialita' sportiva...tipo essere una ottima nuotatrice velista surfista o esperta di trekking in montagna, ma anche sciatrice.

    .

  • Probabilmente non cambierei nulla. I miei genitori hanno sbagliato, ma lo hanno fatto paradossalmente credendo di farmi del bene. Li perdono e vado avanti perché sono adulto. Sono io il padre di me stesso. Quando penso a cosa cambierei del modo in cui sono cresciuto, lo reputo un modo per cercare il controllo sul mio passato, un atteggiamento passivo.

    É naturale che i nostri genitori abbiano cercato sia il meglio, sia commesso errori nel crescerci. 

    Una volta che si diventa adulti, bisogna perdonarli e perdonarsi. Smettere di restare legati agli aspetti negativi, ma renderli un punto forte per evitare di commettere gli stessi errori se decidessimo di avere figli.

  • 1 mese fa

    il rapporto che ebbi coi miei genitori che furono angeli da me mai ricompensati ma, forse, di lassù, ora vedrebbero ripagati i loro sacrifici, mi amerebbero comunque

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.