Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 1 mese fa

Potete aiutarmi?

1)di quale operazioni militari fu protagonista Pompeo negli anni 60 del primo secolo a.C.?

2) che cosa fu la congiura di Catilina? Quale significato storico le si può attribuire?

1 risposta

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    1) Negli anni Sessanta del primo secolo a.C. Gneo Pompeo fu posto dal Senato di Roma al comando di due grandi operazioni militari: la lotta alla pirateria e la guerra contro Mitridate VI, re del Ponto. La lex Gabinia del 67 a.C. mise agli ordini di Pompeo una flotta enorme, 5.000 cavalieri, 120.000 armati e gli concesse un'illimitata libertà operativa per reprimere la piaga della pirateria nel Mediterraneo. In pochi mesi Pompeo spazzò il Mediterraneo occidentale e si concentrò sulla guerra contro i pirati nei loro covi della Cilicia, annientandoli o facendoli schiavi, e in parte stanziandoli forzatamente come coloni (contadini) per ripopolare regioni disabitate. Nel 66 - 63 a.C., invece, Pompeo ebbe la meglio sulle forze del re del Ponto Mitridate e di Tigrane II, re dell'Armenia, conquistando o rendendo tributari della Repubblica praticamente tutti i regni ellenistici dell'Asia ancora indipendenti. Mitridate si suicidò per non cadere vivo nelle mani di Pompeo.

    2) La congiura di Lucio Sergio Catilina (63 - 62 a.C.) fu un tentativo eversivo di colpo di Stato, compiuto da una parte degli aristocratici romani, per impadronirsi del potere con la forza, uccidendo i consoli (tra cui Cicerone). La cospirazione era, a quanto pare, segretamente sostenuta da Caio Giulio Cesare e da Marco Licinio Crasso, ma non si trovarono prove della loro partecipazione attiva. Una delazione rivelò a Cicerone i nomi dei congiurati: Catilina fu denunciato pubblicamente in Senato e fuggì dall'Urbe, mentre i suoi seguaci furono catturati e condannati a morte senza diritto di appello al popolo. L'esercito radunato da Catilina in Etruria venne sconfitto sul campo nei pressi di Pistoia nel gennaio del 62 a.C. Il significato storico della congiura di Catilina risiede nella dimostrazione della corruzione e della debolezza delle istituzioni repubblicane romane e nell'assoluta mancanza di scrupoli e ambizione da parte di illustri esponenti dell'oligarchia senatoria, decisi a conquistare il potere a ogni costo. Cesare e Ottaviano Augusto trassero i debiti insegnamenti dalla repressione della congiura di Catilina e furono attenti a non ripetere gli stessi errori, assicurandosi l'appoggio dei soldati e della plebe di Roma.   

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.