Serena
Lv 7
Serena ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 mese fa

È stupido avere pietà degli animali 🥳?

Voglio dire, noi siamo tanto più forti, in cima alla catena alimentare, e possiamo fare ciò che loro non possono perché più deboli. Non è più umano avere almeno, per quanto possibile, pietà di loro e farli soffrire il meno possibile?

Ai posteri l'ardua sentenza....

Aggiornamento:

Specchio io sono come te....dolorosamente incoerente. Grazie a te e a tutti per le tante belle risposte 🤗

40 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa
    Risposta preferita

    E', per me, un discorso molto doloroso, perché mi mette, ogni volta, davanti alla mia grande incoerenza (e parlo solo della mia; non dico, come tanti fanno: "tutti"). 

    Sento la mia grande incoerenza quando mi commuovo per la sofferenza di questo o quell'animale, quando salvo un insetto, un ragnetto... e a cena mangio, con grandissimo gusto, l'irrinunciabile bistecca, senza interrogarmi nemmeno un momento sulla sofferenza dell'animale che sto mangiando (ripeto, con gran gusto e con nessun senso di colpa).

    Ciò detto, nella mia incoerenza, ho amore e pietà per tutti gli animali che non siano nel mio piatto. 

    E ho amore e pietà verso alcuni animali (il mio e altri) tale che, se dovessi, sceglierei senza esitazione di salvare la loro vita rispetto a quella di un qualunque essere umano sconosciuto.

    E non metto sullo stesso livello cani, gatti, criceti e conigli e ragni e furetti e rondini, con gli animali che invece mangio e che continuerò a mangiare a meno che non venga folgorata sulla via di Damasco (mai dire mai). 

    Non uso pellicce animali, non frequento zoo, né circhi, e credo che la macellazione dovrebbe seguire protocolli più umani, più pietosi. Così come pure gli allevamenti, che gridano vendetta a Dio. 

    Ma mangio carne. E questo è un dato di fatto.

  • Gli umani non lo capiscono ma stanno facendo del loro peggio agli animali.

    Avere pietà e rispetto degli animali non è stupido, anzi meglio così, è da persone intelligenti e pulite.

    L'umano addirittura in cima alla catena alimentare non penso proprio, è preda anche lui di altri animali.

  • Olena
    Lv 7
    1 mese fa

    Sono onnivora. Ma ho una grande pietà degli animali domestici maltrattati dai loro padroni, i quali vorrebbero che i loro amici a 4 zampe vivessero la vita umana, e non animale. Non ti dico che orrore provo a vedere dei filmati con i gatti che fanno il surfing o i maialini costretti a eseguire le acrobazie da circo sui palloni... Lascio perdere i vestitini dei cagnolini che pure mi fanno pena, ma è un male minore.

  • 1 mese fa

    Nello Sri Lanka gli elefanti mangiano la spazzatura delle discariche.

    E questo è un caso limite per dire che in modo indiretto ognuno di noi, nessuno escluso, fa soffrire gli animali.

    "Per quanto possibile" dici. Per quanto possibile potremmo cominciare con l'evitare di foraggiare le grandi industrie, potremmo evitare di usare il petrolio e i suoi derivati. E poi telefonini, pc e ogni possibile anello che conduce all'industria bellica.

    Troppo, eh?

    E infatti direi di limitare quel "per quanto possibile" a un'idea, ad uno stato d'animo. Più di quello non possiamo nè vogliamo fare :')

    Attachment image
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ?
    Lv 7
    1 mese fa

    NO..........E' RISPETTO DELLA NATURA...............!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • 1 mese fa

    Serena, quando piove io cammino rigorosamente guardando per terra...... e non sai quante lumache ho evitato di schiacciare, anzi mi chino, le raccolgo e le deposito nell'erba più vicina.

    Anche gli animali sono esseri viventi, non vedo nessun motivo per trattarli in modo diverso......

  • Ragno
    Lv 4
    1 mese fa

    Avere rispetto delle forme di vita non è mai stupido e mai lo sarà.

  • Karym
    Lv 6
    1 mese fa

    Io personalmente ho molto rispetto per gli animali..qualche annetto fa ero tra i volontari di un rifugio di cani e gatti randagi e mi sono occupata di trovare loro una sistemazione in qualche famiglia affidabile, e mi occupavo di loro per quanto riguardava la pulizia e il cibo. Altri più esperti si occupavano delle cure mediche. Mi faceva sentire soddisfatta, alla faccia di chi ci derideva. Non è stupido rispettarli..ed anzi provo profonda stima verso i vegani e vegetariani, cosa che io non sono mai riuscita a diventare.. Non che sia una grande mangiona di carne, però se capita la mangio, anche per una questione di comodità e tempistiche nella cottura. Ma se c'è una cosa che odio, oltre la violenza immotivata, è la caccia.. Perchè un tempo la caccia era giustificabile per la sopravvivenza; oggi la caccia è un hobby..anche se l'animale che uccidi te lo mangi, è sbagliato il motivo per cui lo hai ucciso. Non puoi provare piacere perchè hai centrato in testa un povero animale indifeso.

  • 1 mese fa

    No, non è stupido, è giusto.

    Bisogna minimizzare l'apporto di proteine animali nell'alimentazione umana. Solo così si minimizzeranno le sofferenze degli animali da allevamento e delle creature del mare.

  • 1 mese fa

    No, affatto, é naturale e umano. È chi non ha pietà ad essere innaturale.

    Comunque la pietá bisogna dimostrarla anche coi fatti: io sono più di 10 anni che non mangio carne.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.