giuliii ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 1 mese fa

Non voglio uscire con il mio ragazzo per un motivo imbarazzante?

Non voglio uscirci perchè mi sento una GRASSONA, voglio digiunare 4 giorni sperando di perdere almeno 6kg per poi vederlo, peso 10kg in più del mio peso forma (l'ho già fatto prima quindi so di riuscirci) ogni volta ormai prima di vederlo digiuno nonostante lui non mi abbia detto ancora nulla ma sento che lo pensa, non ho il coraggio di parlarne con NESSUNO.

Il problema è questo ha fatto nascere in me un grave problema alimentare ovvero digiuno --> perdo kg e mi vedo bellissima --> mi abbuffo appena assaggio qualcosa perchè so nella mia testa che poi dovrò digiunare ancora quindi voglio "godermi il cibo" prima di privarmene ancora --> ingrasso --> mi sento grassa e digiuno

Un circolo vizioso senza fine, oggi ho di nuovo perso il controllo e mi sono abbuffata ancora e mi sento uno schifo vorrei vomitare, ho provato più volte a farlo ma non riesco ma non importa perchè da domani parte il digiuno

invidio tantissimo le persone che fanno i loro 4 pasti giornalieri senza sensi di colpe, si allenano e hanno un rapporto equilibrato col cibo senza digiuni ma per me è impossibile, esco, vedo ragazze magre e vorrei solo  mangiare fino a stare male, fino ad uccidermi con sto c*a/zzo di cibo che ormai è la mia droga, il mio sfogo

Aggiornamento:

No invidio le persone che hanno EQUILIBRIO, fosse facile...

Aggiornamento 2:

"Love weed" parli senza sapere ne immedesimarti, ho provato di tutto, ho provato a farla la "dieta personalizzata" e ad allenarmi, nemmeno a me piace digiunare e fare queste cose non vorrei farlo ma perdo il controllo e mi abbuffo non rimane che quello per sgonfiarmi 

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Soffri chiaramente di disturbi alimentari.

    Uscirne da soli è difficile (e purtroppo lo so in prima persona): prima di tutto occorre riconoscere di avere una patologia (e pure grave), quindi bisogna rivolgersi a dei medici o ad un centro specializzato nella cura di queste malattie infernali.

    Hai bisogno di un supporto anzitutto psicologico, per affrontare e superare la tua ossessione verso il cibo e la magrezza; e poi alimentare, in modo che tu possa "re-imparare" ad alimentarti in modo sano.

    La strada verso la guarigione è irta di difficoltà e ci saranno degli scivoloni e dei momenti critici, ma intraprenderla è l'unico modo per riappropriarti della tua vita.

  • Anya
    Lv 7
    1 mese fa

    Ma farti seguire a livello psicologico e nutrizionale non è contemplato ? o vuoi continuare a distruggerti?

    Ti abbuffi proprio perchè digiuni! Se iniziassi una terapia psicologica e contemporaneamente una dieta sana e bilanciata con tanta buona volontà e sacrificio potresti stare meglio in tutti i sensi!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.