Relazione post tradimento?

Abbiamo 26 anni e siamo fidanzati da 4. Siamo sempre stati una bellissima coppia ma purtroppo da marzo ad agosto ho scoperto che lui viveva un'altra relazione.. Con indifferenza nei miei confronti, mi aveva (quasi) lasciata.. Insomma, un anno duro per me, ho sofferto molto, tanto da perdere 10 kili nonostante fossi già prima normo peso. Questo perché è stato un fulmine a ciel sereno dato che prima di questa scivolata la nostra storia era invidiabile. Comuqnue, lui a settembre è ritornato da me e ha lasciato lei, adesso lui mi sembra davvero pentito e addirittura più innamorato di prima, in un certo senso penso che questo lo abbia fatto rendere davvero conto di chi ama e con chi vuole trascorrere la sua vita, è davvero pentito e su questo non ho dubbi... Il problema è che adesso io non riesco più a vederlo con gli stessi occhi.. Nonostante io lo ami ancora molto, ma sento che non è piu l'amore per cui mi brillavano gli occhi prima.... È normale? Dite che forse deve passare un po di tempo e poi tornerà tutto apposto? Grazie.. 

11 risposte

Classificazione
  • 1 mese fa

    no assolutamente, non deve passare altro tempo per fare in modo che tu possa tornare a vederlo con gli occhi di come lo vedevi prima, perchè lui ti ha ferito ed è normale che adesso tu ti senta così. Secondo me tu hai sbagliato di grosso a concedergli un'altra chance perchè persone come lui non cambieranno mai: un domani potrebbe fare la stessa cosa con un'altra donna e tu ti ritroverai a dover soffrire inutilmente. La cosa migliore da fare è che ognuno vada per la propria strada, dammi retta

  • Anonimo
    1 mese fa

    Non lo riesci più a vedere come prima perchè a una parte di te lui  fa talmente schifo e l'ha così profondamente delusa che hai sviluppato indifferenza anche verso quel sentimento che provavi prima di scoprire il raggiro. Quella parte di te che nei suoi confronti "si è spenta" lo ha fatto non perchè lui abbia skopato un'altra donna, quello è quasi irrilevante, quella parte di te è morta nei suoi riguardi perchè sa perfettamente di essere stata volutamente e coscientemente calpestata, truffata, ridicolizzata, sbeffeggiata e insultata per diverso tempo, senza che te lo meritassi. Tu con lui potrai anche tornarci insieme, ma non lo riavvertirai mai più come lo hai sempre avvertito e te ne accorgerai quando ti capiterà di patire la sua presenza accanto, una presenza  che a tratti reputerai fastidiosa. Chi ti sta dicendo questo non è una donna, ma un uomo che conosce benissimo la sensazione che subentra nel momento in cui ci si sente presi in giro in modo così forte da non provare neanche odio verso chi ha truffato qualcosa di sincero e puro, ma soltanto un etereo e spontaneo distacco emozionale.

  • 1 mese fa

    È ritornato con te, fingendosi pentito, solo perchè con l'altra gli è andata male. Se fosse stato innamorato di te veramente non intratteneva una seconda relazione e per giunta lasciarti per quest'ultima addirittura. Forse la relazione era bella e importante solo ai tuoi occhi ma non ai suoi. Si sta accontentando fidati. Lascialo perdere e non fare scelte stupide solo perchè accecata da questo sentimento che ti legherà ad una persona che non ti fa bene e che non è nemmeno affidabile. Quando gli capiterà un'altra situazione simile ci si butterà a capo fitto come in precedenza. A casa mia si dice "chi nasce cerchio non può morire quadrato". 

  • Anonimo
    1 mese fa

    Io non perdono in generale

    Figurati  i tradimenti

    Vedi tu cosa fare

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 mese fa

    Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Penso che nei tradimenti funzioni cosi. Perché ne sento tanti di casi in cui dopo il perdono al tradimento  vi è un'ulteriore tradimento. Colui che tradisce secondo me è colui che ha una predisposizione per tradire, inconsciamente. Puo amare quanto vuole, ma avrà sempre quest'indole e questa predisposizione. Ci sono 2 possibilità: accettare questa sua indole e rimettersi insieme con il rischio di un eventule tradimento futuro, farsi forza e andare avanti  fin  quando non trovi una persona che possa far brillare nuovamente gli occhi. Pensare che un domani ritornerà tutto apposto o che sicuramente e al 100% non ricometterà l'errore un domani equivale a raccontarsela, per trovare una giustificazione necessaria a rimettersi insieme mettendosi ahime una benda agli occhi Penso che arriva un punto nella vita in cui bisogna cambiare necessariamente. La vita è fatta di cambiamenti e come dice Darwin " Non è la specie più forte o la più intelligente a sopravvivere ma quella che si adatta meglio al cambiamento". Comunque a tal proposito ti consiglio libri e corsi di crescita personal, PNL... (ad esempio potresti iniziare da "leader di te stesso" di Robero Re ma ce ne sono anche tanti altri), vedrai come la tua vita cambiera in meglio e la tua prospettiva cambiera completamente. Comunque parlo da esterno, giustamente non trovandomi nella situazione la faccio semplice, pero posso fornirti questi spunti e pensieri in base a ciò che hai raccontato, che non necessariamente possono essere adeguati alla tua situazione.

  • 1 mese fa

    Il tradimento è stato palese, pensi che cambierà?

    Assolutamente no, quindi a meno che non ti piace essere tradita a ripetizione metti la parola fine.

  • 1 mese fa

    Ti capisco perchè ho vissuto una storia simile.

    Dopo un anno che ero fidanzata (con un mio ex di qualche anno fa) avevo scoperto che la persona che avevo accanto era completamente diversa. Ci siamo lasciati per 2 mesi, lui poi mi ha ricercata ed io ci stavo ancora sotto quindi dai e ridai ho ceduto e gli ho dato un'altra occasione. A parte che lui continuava ad essere un bugiardo patologico ma in primis per me non era più vita perchè non mi fidavo più, non ero più serena nel vivermi quella storia perchè ero sempre frenata, distaccata, attenta a scoprire l'ennesima bugia. E la cosa che mi spaventava di più era come lui riuscisse a fingere, come in tutto l'anno prima lo credevo innamoratissimo e unico per le attenzioni che mi dava, mi era caduto un mito. Nel mio caso ho dovuto soltanto prendermi del tempo per aprire gli occhi ma una volta aperti ho avuto prova della falsità. La cosa che fa pensare di più, anche nel tuo caso, è che lui abbia saputo mentire per ben 5 mesi senza che tu ti accorgessi di nulla. Capisco però che sei innamorata e vedendolo pentito sei ancor di più tentata di dargli un'altra possibilità. Io, se tu fossi una mia amica, ti consiglierei di dargliela. Ma non per lui attenzione... lui non lo merita, sarà per via delle mie esperienze ma penso che il lupo perde il pelo ma non il vizio e chi ama non ha bisogno di rendersene conto in questo modo.. o cmq non ti prende in giro per tot mesi perchè al di là dell'amore è proprio una mancanza di rispetto. Ma per te stessa, per non vivere di rimpianti con i se e con i ma e perchè serve a te per crescere. Come è successo a me, anche quando mi dicevano tutti di lasciarlo perdere decidevo io..e grazie anche a quella esperienza sono cresciuta IO.

    Ovviamente spero che nel tuo caso vada meglio, che tu venga ripagata nel miglior modo possibile per questa possibilità :) Nel frattempo stai sempre con gli occhi aperti e ben vigile.. in modo che se dovesse sbagliare di nuovo non stai lì a perdere tempo con chi non ti apprezza.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Un vaso rotto non sarà mai più come prima. Non puoi più fidarti di lui. Lascialo perdere e trovatene uno serio

  • 1 mese fa

    Secondo me, ti si è rotto dentro qualcosa, in fin dei conti, è stato un trauma per te, e ci vuole tempo per superarlo, ma provare le stesse sensazioni che provavi prima, lo trovo difficile, se non impossibile, c'è anche la perdita di fiducia, quel dolore che ti porti dentro

  • 1 mese fa

    Hai fatto la tua scelta...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.