Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 mese fa

V ha avuto sempre ragione. Ma tutti lo insultano pesantemente. Perché?

https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

È stato criticato così a lungo che è stato definito un complottista.

Ma le sue domande dettagliate stanno diventando realtà. Tutto quello che dice trova riscontro con la realtà. Perché non riuscite ad aprire gli occhi. Perché credete che sto fantomatico NWO sia frutto della sua immaginazione?

In effetti, tutto il mondo è diventato una dittatura. Sono stati violati 10 articoli della Costituzione in nome della salute, quando: i punti vendita delle sigarette non hanno mai chiuso; le catene di fast-food idem, quando le malattie cardiovascolari e tumorali sono le prime causa di morte nel mondo. Poi stiamo affrontando un virus influenzale.

E non è questo il modo di affrontarlo, non in una campana di vetro. Ma convivendoci.

Per questo credo pure io che il covid-19 sia una grossa pagliacciata che serve a prendere il controllo dell'umanità, a privarla dei diritti umani, a schiavizzarla.

Come dice V: Meditate, gente! Meditate!

Aggiornamento:

@chiara è un problema tuo.

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 mese fa
    Risposta preferita

    Assolutamente demenziale la filippica dell'anonimo che nega il NWO nonostante il business dei migranti sia sotto gli occhi di tutti e già questo dice tutto...

  • Sal
    Lv 5
    1 mese fa

    V è una persona problematica con difficoltà a capire ciò che legge.

  • Chiara
    Lv 7
    1 mese fa

    guarda, nemmeno li apro il tuoi link.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Non lo insulto, perché percepisco che crede in quel che dice. Ma questo non vuol dire che abbia ragione. Non perdo tempo a parlare del virus perché la sua esistenza sta ai fatti, così come la sua pericolosità. Mi interessa di più la vostra ossessione per l'NWO. Per semplificare, fingiamo che esista, quindi ti chiedo: è mai stato istituzionalizzato? i presunti membri hanno mai ammesso di farne parte? c'è un codice, che ne so, un manuale con le dichiarate finalità???

    Sto cercando di dirti che dentro di te conosci benissimo la verità, si tratta di una TEORIA che tu, V, gli autori dei video che hai linkato e gli altri milioni di ossessionati sul pianeta pretendono di diffondere come se fosse un dato di fatto, ognuno con la propria particolare interpretazione, basata esclusivamente su presunzioni soggettive, spacciate per realtà assodate.

    Ti ricordo che stiamo sempre fingendo che l'NWO esista, proprio al fine di poterne parlare. E allora c'è un punto dirimente che voglio proporti: DOVE STA SCRITTO che esso punterebbe ad instaurare una "dittatura"? Un teorico governo mondiale unico non sarebbe affatto necessariamente una "dittatura". Esistono governi di tutti i tipi, da quelli dittatoriali a quelli democratici, con tutte le intermedie sfumature, e ne esistono anche con caratteristiche estreme, al di fuori di questo range.

    Quindi, appurato che non avete alcuna prova del fatto che la finalità sia una dittatura, ti domando: un ipotetico Governo unico mondiale DEMOCRATICO, che riconoscesse DIRITTI IDENTICI a tutte le persone sul pianeta, ti darebbe così fastidio?

    Se la risposta è sì, abbiamo tre possibilità.

    1) Tu, V e gli altri milioni non siete democratici perché siete pro-dittatura. Con l'aggravante dell'ipocrisia di accusare altri di quello che in realtà volete voi, cioè un contesto che favorisce alcuni e schiavizza altri per il vantaggio dei primi.

    2) Tu, V e gli altri milioni non siete democratici perché siete anarchici. E allora è chiaro che anche una democrazia vi pesa come una dittatura, infatti così la chiamate. Non volete rispettare alcuna regola, nemmeno se lo fanno gli altri. Tipicamente, degli altri non vi importa nulla, perché siete troppo limitati per capire di averne bisogno. Se vuoi la prova di quanto dico, lasciati portare su un'isola deserta in cui restare da solo facendoti le tue regole, e vediamo per quanto sopravvivi.

    3) Tu, V e gli altri milioni siete semplicemente dei deficienti, o siete in malafede, o tutte e due le cose insieme. Credete nel razzismo e nel suprematismo, trincerandovi dietro termini più rassicuranti: sovranismo, orgoglio nazionale, prima noi e dopo gli altri, ma la verità è che la vostra stella polare è il dispotismo, e volete essere i signorotti dei feudi con gli schiavi negri. Ogni commento in merito è superfluo.

    Ti regalo un altro spunto. Come li chiamate voi i tizi dell'NWO? Elevati? Illuminati? Avengers? Chiamali come ti pare... il fatto è che, se esistessero, sarebbe semplicemente gente che ha compreso un dato storico-sociologico-politico perfino banale. Il Comunismo fallisce, e degenera regolarmente in dittatura (l'abbiamo visto in Russia e a Cuba, e lo vediamo adesso in Cina e in Corea del Nord) semplicemente perché è territorialmente limitato. Poiché è impossibile impedire i rapporti (economici e non) con gli altri Stati, gli Stati comunisti diventano come squadre non dopate che devono comunque competere con squadre dopate (dal capitalismo, ovviamente).

    E l'effetto è che comunque competono, possono perfino vincere, ma l'allenamento è così duro e inumano che non vale più la pena di vivere. Per conferma, guarda le condizioni di lavoro e di vita del popolo cinese. A questo punto è evidente che, facendo di tutto il mondo un unico Stato con le medesime regole, non ci sarebbe più niente per cui competere e nessuno con cui competere: ci sarebbe solo da godersi il frutto del lieve lavoro comune. 

    Ora, a me il calcio fa orrore, ma per le metafore può ancora andar bene. Immagina un calcio dove nessuno è dopato, nessuno si vende le partite e nessuno commette fallo. Ti farebbe così schifo? Certo, a qualcosa bisogna rinunciare: se nessuno commette fallo, addio all'emozione delle punizioni e dei rigori. Ma addio anche all'ingiustizia di una bella azione interrotta scorrettamente, perché ad ogni fallo corrisponderebbe l'immediata espulsione del responsabile, rendendo rari e comunque inutili i falli di reazione. Trovi che sia un assetto dittatoriale? Io no. Anzi, farei anche gli stadi tondi (trovo intollerabili le disparità tra tribune e curve) e con i posti assegnati nominativamente, obbligatori e random, così da miscelare di fatto le tifoserie e azzerare le violenze (nessuno fa il cogliοne quando non sa chi ha intorno...).

    Meditaci su per qualche anno, poi magari fammi sapere.

    E... nel frattempo, sarebbe civile mettere la mascherina.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 mese fa

    Ahahahahahahaha. 

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.