Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeMatematica · 1 mese fa

Perchè ci dicono continuamente che per uguagliare due equzioni e poi per trovare una formula inversa si divide solo un termine di un membro?

Aggiornamento:

Ad esempio mx+q=y se io voglio trovare m faccio mx/x + q= y/x così però non utilizzo il secondo principio di equivalenza perchè sennò dovrei fare anche q/x però il risultato è corretto... non ha senso oppure riuscite a trovare una spiegazione?

4 risposte

Classificazione
  • exProf
    Lv 7
    1 mese fa

    Rinnovo il consiglio che t'ho dato martedì: CAMBIA PUSHER, questa roba che assumi TI FA MOLTO MALE.

  • Anonimo
    1 mese fa

    Se "per trovare m fai mx/x + q = y/x"... Sbagli grossolanamente. Non capisco chi te lo dica, dato che è un errore grande come una casa, oltre a essere matematicamente infondato. Le equazioni sono prima di tutto delle identità, ovvero l'uguaglianza tra due espressioni. Affinché venga mantenuta l'uguaglianza, bisogna dividere ENTRAMBI i membri (e tutti i termini) per la stessa quantità, altrimenti non mantieni l'identità stessa.

    mx + q = y <=== Dividi entrambi i membri per x.

    (mx + q)/x = y/x

    mx/x + q/x = y/x

    m + q/x = y/x <=== Sottrai q/x da entrambi i membri

    m + q/x - q/x = y/x - q/x

    Da cui:

    m = y/x - q/x

    O, più semplicemente: m = (y - q)/x

  • Sergio
    Lv 6
    1 mese fa

    Infatti devi anche fare q/x  !

    Quelle non sono due equazioni...  si chiamano  i due termini di una (unica) equazione !

  • Mars79
    Lv 7
    1 mese fa

    che??????????????????????????????????

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.